Utente 465XXX
Buonasera sono un ragazzo di 29 anni che da 24 giorni ha smesso di fumare con l'ausilio della sigaretta elettronica, per i primi 15 giorni nessun problema, poi ho cambiato sigaretta con una polmonare per poi cosi abbassare anche la nicotina, passare da 9mg di nicotina a 3mg! Cmq da li e iniziato il problema, il giorno dopo ho iniziato ad accusare difficoltà nel respiro, e oppressione al petto con come dopo un grande sforzo, consigliatomi con il mio medico mi ha detto che si tratta di affaticamento polmonare è cmq ansia dallo smettere di fumare! Non saprei! Solo che ora dopo 4 giorni pian piano un pochino si è attenuato la stretta al petto e il respiro non e sempre difficoltoso! Secondo voi ha ragione il mio medico?
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Piu' che ansia, penso che tu abbia ridotto troppo presto la percentuale di nicotina. La sua riduzione deve essere graduale nel tempo. In pratica, probabilmente hai avuto una crisi di astinenza da nicotina.
Un cordiale saluto