Utente 464XXX
Buonasera dottori vi spiego la mia storia
Dopo operazione di emorroidi e ragade anale, non riuscendo più a riprendersi fisicamente dopo tre mesi a seguito FI perdita di muco r sangue e perdita notevole di peso, ho effettuato una colonscopia senza biopsie che riportava quanto segue: L'esame viene condotto fino al cieco. Presenza di emorroidi esterne. A livello del retto e del digms la mucosa si presenta modicamente iperemica e congesta. A circa 25 cm dalla linea anocutanea si reperita la presenza di una formazione polipoide sessile del diametro FI circa 8mm che si asporta per esame istologico. Buona l'emostasi. Nei tratti esplorati non si evidenziano tumefazioni aggettanti e/o stenosanti il lume. Conclusioni: Proctosigmoidite congestizia. Cura: Pentacolo schiuma
L'esame istologico repertava: Frammenti di mucosa colonica con modificazioni iperplastiche dell'epitelio ghiandolare. Ad una successiva visita proctologica al Pentacolo è stato aggiunto topster supposte. Siccome lamentavo tenesmo, dopo tre mesi ,dopo aver interrotto la cura, ho rifatto colonscopia con questa volta biopsie. Referto : Esame condotto fino al cieco. La mucosa a livello del colon destro,trasverso, discendente e sigma si presenta nei limiti. Al retto evidenza di mucosa eritematoso con amputazione della trama vascolare sottomucosa senza evidenza di erosioni nè tendenza al sanguinamento spontaneo. In uscita intenda congestione emorroidaria. Si praticano biopsie a livello di: colon destro, trasverso, discendente,sigma e retto.
Esito biopsia: il quadro microscopico mostra lembi di mucosa del tipo del grosso intestino similmente caratterizzati da congestione,edema ed infiltrazione infiammatoria cronica aspecifica di grado lieve a carico della tonaca propria. Quadro di procto-colite cronica aspecifica di grado lieve.
Ho effettuato anche calprocteina fecale: negativa. Esami nella norma anche VES,C4 C3 ,anticorpi DNa,T.a.s. PCR Ft3,Ft4, e tanti altri nella norma.
Ora prendo levopraid, lexil, e movicol e schiuma rettale proctofoam.
Volevo anche un vostro parere perché non ho capito che cosa ho.Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sembrerebbe trattarsi di una infiammazione della mucosa rettale.Se non si è risolta con la terapia farei una rivalutazione proctologica.Prego.
[#2] dopo  
Utente 464XXX

Iscritto dal 2017
Grazie Dott. Favara. La terapia mi ha aiutata a stare meglio, il tenesmo è quasi sparito. Ho solo la mattina urgenza defecatoria,forse dovuta alle due bustine di movicol. Sangue e muco non ne vedo più. Ad una visita proctologica mi era stato diagnosticato cistocele e segni FI caduta perianale,che poi sono stati ad un',altra visita considerati lievi. La mia paura è FI andare incontro ad incontinenza, in quanto non ho più sensibilità anale.Ho solo lo stimolo iniziale. Mi hanno detto che con il tempo la riacquistero'? Una ginnastica riabilitativa può essere utile? Si può guarire o la patologia è cronica e può sfociare in patologie come rettocolite ulcerosa o Chron? Vi seguo sempre su il sito è un altro parere mi farebbe piacere. Ancora grazie.
[#3] dopo  
Utente 464XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera dottori. Volevo chiedervi oltre alle domande FI cui sopra che attendono una vs. gentile risposta che in merito alls ia proctocolite aspecifica FI grado lieve, un dottore mi ha spiegato che trattasi FI flogosi intestinale da rallentato transito. Ma rientra in una Ibd? Io non ci capisco più niente. Può un'operazione di emorroidi e ragade scatenare tutto ciò? In attesa FI una vostra gentile risposta . Buonasera e grazie
[#4] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, sono patologie diverse .Prego.
[#5] dopo  
Utente 464XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera dottori. Siccome l'altra notte ho avuto diarrea con un po di sangue. Premetto che ho il ciclo.ho sospeso per due GG il movicol e senza non riesco ad evacuare. Mi chiedevo ma un uso continuo di lassativi non abitua l'intestino a non svuotarsi più normalmente. Sono cmq un soggetto storico. La mancanza di sensibilità anale è dovuta all'intervento di emorroidi o alla proctocolite.? E una sensibilità che può ritornare? E la diagnosi di proctocolite aspecifica esiste o e perché non si è capito nello specifico cos'è. A volte.ho gonfiore dopo mangiato soprattutto sul lato destro altezza ombelico e tanta aria. E sempre un leggero tenesmo come da svuotamento incompleto, infatti non avendo più sensibilità anale non riesco a sentire se c'è ancora presenza di feci, ho solo lo stimolo iniziale. Grazie per una vostra gentile risposta
[#6] dopo  
Utente 464XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera dottori. Volevo chiedervi siccome persistono i miei fastidi rettali. Mi è stato consigliato di fare il test per la celiachia .Può questa provocare infiammazione rettale o peggiorare la proctite,? Grazie
[#7] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No. Prego.
[#8] dopo  
Utente 464XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera dottori. Volevo chiedervi un consulto in quanto ultimamente soffro di un fastidioso prurito anale che si attenua solo la sera dopo aver messo la schiuma rettale proctofoam. Può essere l'uso continuo di crema uso l'anonet actirag o è dovuto alla proctite. Il medico. Mi ha fatto esami per la celiachia e lattosio perché alla visita mi ha vista molto infiammata. Sarebbe utile una rettoscopia, però il prurito è. Solo esterno. Ma LS proctocolite è una patologia organica o funzionale?
[#9] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Credo dipenda dalla proctite che e' una patologia organica e l'endoscopia con biopsie e' essenziale. Prego.
[#10] dopo  
Utente 464XXX

Iscritto dal 2017
Grazie Dott .Favara per la sua disponibilità. Ma le biopsie le ho già fatte ed è risultata una proctite cronica aspecifica. Ho usato Pentacol schiuma e Topster supposte poi sono passata ad un'altra schiuma e poi a Proctfoam e poi è iniziato il prurito ed ho perso anche sensibilità anale alla defecazione. È opportuno rifare biopsie? Non è ulcerosa? Visto che è aspecifica . Grazie
[#11] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene. Si , potrebbe essere indicato rifarle. Prego.
[#12] dopo  
Utente 464XXX

Iscritto dal 2017
Buona sera dottore. Volevo chiedervi,siccome ho effettuato visita proctologica che riportava quanto segue: presenza di rettocele sintomatico per Ods. Alla proctoscopia assenza di infiammazione a carico del retto esplorato la mucosa appare indenne
Congestione emorroifiaria.Siccome le mie feci sono lunghe e sottilissime. Ciò è dovuto ad una stenosi visto che ho subito emorroidectomia millligan o al rettocele. ?Ho dolori anali e mi è stata diagnosticata dopo operazione proctocolitr cronica aspecifica di grado lieve. Ogni tanto infatti ho coliche addominali. Prendo due moviola al GG. Levopraid e pariet e dostinex. Ho effettuato colonoscopis von biopsie a giugno 2017. È opportuno farne un'altra? Grazie
[#13] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, se quella che ha eseguito era completa e il colon pulito mi sembra recente. Prego.