Utente 465XXX
Salve. Recentemente ho effettuato le analisi per la ricerca degli anti corpi anti EBV per IgM e IgG. Da tali esami, le IgM sono basse mentre le IgG risultano più alte.
Questo sta a significare che ho contratto la mononucleosi e che ora sono immune?
Inoltre vorrei sapere, per quanto tempo risulterò infetta e quindi in grado di attaccare il virus ad altre persone?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
12% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
non posso risponderle senza dati.
Me li posti, con i valori di riferimento e avrà una risposta puntuale.
In linea di massima se le IgM sono ancora presenti lei ha ancora la malattia in atto.
Va tuttavia valutato il titolo, cioè il dosaggio delle IgM.
Attendo , se vuole, l'integrazione del consulto.
Cordialità,
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 465XXX

Iscritto dal 2017
Le IgG sono 42,44
Le IgM 0,11
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
12% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
Non ha postato i valori di riferimento del suo laboratorio (il cutoff).
Tuttavia mi pare di poter affermare senza troppi problemi che la sua è una vecchia mononucleosi. Qundi passata e non in atto
Integri il consulto per una risposta puntuale: ma credo che per le IgM un cutoff di 0.11 sia improponibile.
Un cordiale saluto,
Caldarola.