Utente 465XXX
mi è stato diagnosticato tempo fa l'ovaio policistico. sono passati 39 giorni dal ciclo precedente che di solito è regolare ogni 28-30 giorni; in questo mese (6 settembre) ho fatto uso della pillola di emergenza assunta subito dopo un rapporto non completo (più per paura e incertezza che per reale bisogno). 11 giorni fa ho avuto l'ultimo rapporto mai completo seguito da un leggero sanguinamento concluso lì. il giorno dell'arrivo del presunto ciclo ho avuto perdite bianche durate qualche giorno. da qualche giorno accuso forte mal di testa e dolori addominali tipici del ciclo tant'è vero ero sicura fosse l'arrivo del flusso...e invece sintomi spariti per poi ricomparire soprattutto nel pomeriggio-sera in modo discontinuo. la mia temperatura è sui 37, 37.2 costantemente. nessun sintomo rilevante riguardo il seno, la nausea, o aumentato bisogno di urinare. ho eseguito 3 test di gravidanza (tutti negativi) fra cui le bhcg sul sangue con valori negativi di
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente effetto dello spostamento del picco ovulatorio dell a pillola del giorno dopo (Norlevo ? ELLAONE?) , che comporta a volte anche un ritardo della comparsa del flusso mestruale.
Il test di gravidanza conferma l'assenza della gravidanza e lo spostamento del picco ovulatorio.
Le voglio ricordare che il coito interrotto non dà garanzie.
SALUTI