Utente 344XXX

Buonasera, scrivo per chiedere qualche delucidazione in attesa dell'incontro con l'anestesista e la stesura della cartella per l'intervento di mia figlia.
La bimba ha 18 mesi e nelle prossime settimane riceveremo la telefonate dell'ospedale per procedere al sondaggio delle vie lacrimali di entrambi gli occhi.
Chiedendo in famiglia notizie per poter così avere un anamnesi familiare il più completa possibile mi è stato detto che una sorella della nonna paterna di mia figlia soffre di deficit del fattore XI nel sangue. Le altre 4 sorelle (tra cui la nostra nonna) no e neanche i figli di queste ultime, mentre dei figli della quinta sorella 3 si e 1 no. Mi scuso per la confusione ma è per riportare tutti i dettagli.
Ora mi chiedo se questa, seppur lontana, parentela rappresenta un rischio per la piccola.
Grazie per il servizio davvero importante!

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
le rispondo relativamente al fattore XI.
Vi potrebbe realmente essere una anomalia genetica che non è detto che la sua bambina abbia ereditato.
La soluzione peraltro è semplicissima: si faccia sulla piccola un dosaggio del fattore XI su sangue periferico e se ne valuti la quantità.
Se fosse normale la questione sarà archiviata per sempre.
Diversamente se ne riparlerà per uno screening emocoagulativo completo.
Mi faccia sapere se vorrà.
Saluti cari,
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio molto per la risposta chiara!
Nonostante sia un intervento semplice siamo agitati al pensiero di affrontarlo. Approfitto della sua gentilezza per chiederle come comportarmi dato che mia figlia da circa 5 giorni ha la tosse con catarro, niente di grave dato che comunque dorme e mangia e non presenta altri sintomi se non il nasino che cola. È forse meglio posticipare l'intervento aspettando che sia trascorso qualche tempo dal completo recupero o è solo lo scrupolo di una mamma ansiosa?
Grazie ancora per la disponibilità. Sicuramente la terrò aggiornato.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Non è l'ansia di una mamma ansiosa.
Il sondaggio dei dotti lacrimali, che fatto da un bravo oculista è una procedura semplice, abbisogna che le alte vie repiratorie siano libere e che la piccola sia in buona salute.
Concordo con lei sulla necessità di posticipare la procedura ad avvenuta completa guarigione.
La invito ancora una volta alla tranquillità.
Un caro saluto,
Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Grazie ancora!!!! Aspettando l'intervento cercherò di coltivare la serenità e la tranquillità necessarie.
La terrò aggiornata appena ci saranno novità.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
A presto, dunque!
Un saluto caro,
Caldarola.