Utente 462XXX
gentile dottore
la contatto perché sto eseguendo un percorso di procreazione medico assistita , durante il quale , per puro caso , mi è stato scoperto 1 calcolo nella colicisti di un centimetro .
è stato scoperto casualmente in quanto in seguito alla stimolazione ovariche ho avuto una leggere iperstimolazione con presenza di liquidi nell addome inferiore ( sotto l utero e sotto le ovaie ) ma nella visita di controllo per controllare che i liquidi fossero localizzati solo nella parte sotto dell addome , il ginecologo ha fatto un ecografia anche nell addome superiore , e nel referto ha scritto : nell ecografia transaddominale si riscontra colecisti regolare, ben riempita , con piccolo calcolo , fegato regolate , reni regolari , il ginecologo mi ha solo chiesto se io digerissi bene , e se avessi mai avuto dolori , io ho risposto di no , non ho mai avuto dolori , e nessun problema nella digestione( le uniche volte che non ho digerito bene è stato in seguito a cene troppo pesanti come ad esempio il panino col kebab abbinato a patatine fritte , ma una semplice acqua e citrosidina eliminava il problema) l unica cosa che ho notato che però non so , se abbia un attinenza è che ho una digesgione rumorosa , nel senso che sento i rumori dello stomaco che digerisce , e che a volte ho la pancia gonfia d aria e un leggero meteorismo , ma non ho avuto mai alcun fastidio.
il ginecologo non era affatto preoccupato , ed anzi mi ha fatto iniziare la terapia medica per il transfert degli embrioni congelati ( a fresco non lo avevo potuto effettuare il transfert a causa dell iperstimolo ) .così ho iniziato la terapia medica per il criotansfer, ma leggendo un po su internet, mi sono preoccupata , le chiedo dunque se in caso il transfert , dovesse funzionare e io restassi incinta ( cosa che ovviamente spero succeda subito dopo il transfert che sara' effettuato tra un mese ) se ci potrebbero essere problemi durante la gravidanza .
ho 29 anni ,sono alta 1,61 e in genere peso 56 chili , ma a causa degli ormoni della stimolazione in questo momento peso 58 chili non ho mai avuto nessun problema connesso al calcolo e se non fosse stato scoperto per caso , forse non sarei mai venuta a conoscenza della sua esistenza .
mi dovrei preoccupare ?
Non so se può essere d aiuto , ma in seguito alla paura che mi è venuta leggendo su internet , ho eliminato le schifezze , sto mangiando più frutta e verdura e sto cercando di inserire piu cibo che contenga fibre .
la ringrazio per la sua attenzione e mi scuso per il poema epico scritto , ma ora che vedo finalmente possibile e vicina una gravidanza tanto desiderata , e dopo aver eseguito il difficile percorso della gravidanza assistita medicalmente , ad un mese di distanza di un transfert medicato programmato , e avendo iniziato ad assumere i farmaci per realizzarlo , mi ha creato non poca agitazione scoprire questo calcolo .
resto in attesa di una sua cortese risposta e la ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente,se come dice è asintomatica non vi è una indicazione all'intervento di colecistectomia, il controllo periodico con l'eco addome invece e raccomandabile.
Continui pure il suo iter per la tanto agognata gravidanza.
in bocca al lupo e saluti.