Utente 933XXX
ho letto recentemente in un sito che esiste anche la prostatite abatterica asintomatica.
in questo sito medico di dubbia validita si diceva che questa patologia non da nessun sintomo se non impotenza occasionale es fatto: su 5 rapporti in due ci puo essere un deicit erettile.
ho chiesto a due urologi conferma di questa versione, i quali hanno smentito questa teoria, dicendomi che la prostatite non crea defict erettile, puo creare un impotenza il dolore che essa provoca, per cui e' un meccanismo psicologico derivante dal dolore, ma se e' asintomtica, cioe senza presenza di dolore o bruciore, tale prostati se veramente esiste non crea impotenza.
dove sta la verita?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

forse vuole farci un "tranello" (lo dico alla buona!) come ha già fatto ai due colleghi consultati.
Comunque ha ragione lei, una prostatite asintomatica si scopre e si manifesta solo attraverso indagini, fatte per esempio se uno ha un problema a riprodursi.
In questo caso l'esame del liquido seminale mette in luce un problema infiammatorio a livello della prostata.

L'impotenza (oggi preferiamo usare il termine deficit dell'erezione,se il problema è una erezione non perfetta!) successiva a questa diagnosi non è legata al dolore ma al disagio psicologico che si ha quando una persona sa o sospetta di avere comunque una malattia che interessa queste regioni e strutture anatomiche.

Quindi noi osserviamo in questi casi il problema sessuale che però è legato ad un disagio psicologico.

Caro lettore , rispondendole, ho notato che il suo post è molto simile ad un altro a cui ho risposto e che aveva praticamente sollevato lo stesso problema e mi sembrava sempre provenire da Trieste.
E' sempre lei?

Comunque ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com