Utente 466XXX
Buongiorno, ho un ciclo irregolare che purtroppo non monitoro costantemente, ma è genericamente più lungo dei 28 giorni.
Non vedendo arrivare il ciclo ho sospettato una gravidanza, così ho eseguito un test casalino il 2 ottobre (negativo) ed uno i 5 ottobre (positivo, ma chiaro). Il 9 ottobre da eco è risultata una camera anecogena di 6.8 mm senza sacco vitellino, con corpo luto a dx.
E' possibile che la mia ovulazione sia stata tardiva? L'inizio dell'ultimo ciclo è stato il 28/29 agosto, è possibile che io abbia ovulato intorno al 24-27 settembre e che quindi la prima eco abbia visto un'area senza sacco vitellino perchè il 9 ottobre la gravidanza era in atto da circa due settimane dal concepimento? Perchè le settimane da ultimo ciclo sarebbero state 6, ma da concepimento? E' possibile capirlo?
In ospedale mi hanno allarmata pensando che potesse anche esserci stato un aborto spontaneo, ma in questo caso il corpo luteo sarebbe lo stesso presente?
Grazie infinite per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' contemplata una ovulazione "tardiva" ed una "precoce" , il 14° giorno viene preso statisticamente come giorno della ovulazione.
Per datare una gravidanza è necessario avere più parametri , quindi in questo momento è impossibile risalire ad una data precisa del concepimento.
Il corpo luteo in ogni caso è presente
SALUTI