Utente 466XXX
Salve a tutti,
Da circa un mese ho dei dolori un po' strani.
I dolori sono iniziati da sotto le ascelle fino ai gomiti,e dall'inguine fino alle articolazioni delle ginocchia.
Questi dolori da circa un mese vanno e vengono in maniera discontinua nel senso che un giorno mi fanno male ascelle e gomito destro un altro giorno inguine e ginocchia e così via.
A questo si aggiunge un dolore ai testicoli anche questi a giorno alterni sopratutto il testicolo sinistro.Prendendo la tacchiperina questi dolori non passano.Da 2 giorni ho anche un bel mal di schiena(la parte lombare)quest'ultima con la tacchiperina riesco a ridurre un po il dolore.
Le analisi che ho fatto sono perfette,la dottoressa ha controllato i linfonodi e sono tutto ok.
Non so più cosa pensare perché alla inizio pensavo fosse dallo stress x come quest ultimo mese la mia vita sia cambiata(in positivo).
Potete aiutarmi?
Grazie
Ps.ho 30 anni e non 36 avrò sbagliato digitando l iscrizione .
[#1] dopo  
Dr.ssa Rosalba Morgese
20% attività
16% attualità
16% socialità
BARLETTA (BT)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
gentile utente,
che tipo di esami ematochimici ha eseguito?
[#2] dopo  
Utente 466XXX

Iscritto dal 2017
Salve dottoressa,
Ho fatto emocromo,dove i valori sono tutto ok anzi sn anche aumentati il valore dei WBC dai primi che ho fatto quando mi erano iniziati i dolori.
E poi ho fatto quella Dell Proteina C reativa dove anche questo valore era ok.Da un mese a questa parte i dolori sn molto diminuiti ma mi danno fastidio ogni tanto.
Leggendo su internet sn venuto a pensare tante cose che mi stabilizzano e mi rendono ansioso,ora le spiego il perché.
Questi dolori possono essere associati a un rapporto sessuale a "rischio" che ho avuto un mese e 15 giorni e 4 giorni prima di questi dolori?
Grazie
[#3] dopo  
Utente 466XXX

Iscritto dal 2017
Per esempio oggi mi fa male sotto l ascellare e un po il gomito ma non è un dolore muscolare ..mi sento qualcosa quando appoggio il braccio al petto però vado a vedere e non c'è nulla e palpandomi non mi fa male nulla.
Mi fa male appoggiare per un po' di tempo i gomiti al tavolo per esempio,le ginocchia le sento stanche sembra che abbia giocato 90 minuti a pallone...
Ieri mi faceva male il testicolo sinistro oggi nulla come se niente fosse(magari mi fa male domani non mi stupirebbe)e il mal di schiena e passatto invece.
Questo per spiegarlo bene come sono i dolori.
Grazie
[#4] dopo  
Dr.ssa Rosalba Morgese
20% attività
16% attualità
16% socialità
BARLETTA (BT)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
Il fatto che i wbc siano aumentati può essere indice di infezione. Potrebbe aver contratto una infezione virale tipo mononucleosi o simili. Nulla di grave, ma le consiglierei di parlare con il suo medico curante anche degli eventuali rapporti a rischio che ha avuto nell'ultimo periodo in modo da poter eseguire degli esami.sierologici più mirati.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 466XXX

Iscritto dal 2017
Quindi lei escluderebbe un possibile contagio HIV?
A me sta facendo inpazzire questo.
Grazie
[#6] dopo  
Utente 466XXX

Iscritto dal 2017
Mi scusi ancora, dalla proteina C reattiva che ho fatto non risultano quelle infezioni da lei scritte?
Grazie
[#7] dopo  
Dr.ssa Rosalba Morgese
20% attività
16% attualità
16% socialità
BARLETTA (BT)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
gentile utente, la PCR è solo un valore indicativo di infiammazione, ma non l'unico. In ogni caso se il suo rapporto può essere considerato a rischio per contagio da HIV, a prescindere dalla sua sintomatologia, le consiglio vivamente di sottoporsi al test; oggi è possibile anche acquistare gli "autotest" in farmacia, ma per avere un risultato attendibile bisogna che siano trascorsi almeno 3 mesi dal rapporto stesso.
[#8] dopo  
Utente 466XXX

Iscritto dal 2017
Ok dottoressa io domani potrei andare a un centro prelievi privato e farmi il test Dell HIV dove ho letto abbiano test che rilevano l infezione a 30 gg anche se poi x essere definitivo lo dovrei ripetere a 100 gg.Tanto che sOno li potrei fare anche le altre analisi se lei mi dice quali fare così avrei un quadro completo. .ancora non voglio coinvolgere la mia dottoressa perché molto amica di famiglia e mi troverei a disagio!
Grazie ancora.
[#9] dopo  
Dr.ssa Rosalba Morgese
20% attività
16% attualità
16% socialità
BARLETTA (BT)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
purtroppo i nostri consulti non possono sostituirsi a quello del medico curante, né tantomeno possiamo prescrivere esami o terapie al posto del suo medico di fiducia. Tenga presente che il suo medico per quanto amico dei suoi familiari è tenuto alla riservatezza ed al segreto professionale, quindi in nessun caso ciò che gli confida potrà esser riferito ad altri senza il suo consenso! E' giusto che abbia una figura di riferimento in questo percorso diagnostico.
saluti