Utente 460XXX
Gentilissimi dottori, è da ieri sera che ho un leggero prurito diffuso in varie parti del corpo: gratto il mento, passa, mi prude la spalla, gratto la spalla, mi prude la caviglia, e così via. Sono andato dal medico di base e ha detto che sono sano come un pesce. Il prurito continua. Debbo dire che sono nell'ansia più completa ed uso farmaci come olanzapina, tolep, talofen e trittico. Può avere natura psicogena tutto ciò? Ve lo chiedo e mi prude la gamba...grazie. Premetto che non ho segni o macchie sulla pelle ma solo questo prurito sopportabile che migra...
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo, è possibile che il prurito possa essere dato da un farmaco fra quelli utilizzati od alla associazione fra questi. sarebbe il caso di informarne il medico che li ha prescritti, se non è il Medico di Famiglia.
Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Lo psichiatra dice che non sono i farmaci perché il prurito sta migliorando e perché la terapia è stata modificata da parecchi giorni (in realtà da meno di un mese). Debbo dire che il sintomo prurito c'è praticamente su ogni buguardino dei farmaci che prendo e qualsiasi sintomo riferisco allo psichiatra dice che non gli risulta...vabbé. È diminuito molto ma è ancora presente. Potrebbe essere un linfoma o un tumore? Sono in ansia. Non posso tornare dal medico di base perché andrebbe su tutte le furie (sto pensando di cambiarlo...lei è a Roma per caso?) Grazie
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente, non si tratta di tumore, stia tranquillo e non stia in ansia. Se lo Psichiatra afferma che non sono i farmaci a dare il prurito, sarà cosi'. Provi , per qualche giorno, a prendere un antistaminico e vediamo se migliora.
Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Ok dottore, grazie! Mi voglio fidare! Grazie, provo a stare più tranquillo. Speriamo non sia il cibo indiano...lo sto mangiando nuovamente. (5/6 volte nel mese scorso). Buona serata, cerco di farmi dare un antistaminico in farmacia
[#5] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Vediamo che succede non mangiando cibi indiano e con l'assunzione di un antistaminico.
Buona domenica
[#6] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Perfetto, la aggiorno
[#7] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Non so se può centrare qualcosa ma mi prude terribilmente la zona anale, nelle scorse settimane mi prudeva ogni tanto ma oggi il prurito è fortissimo...
[#8] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
potrebbe proprio essere qualche spezia del cibo indiano a darle questo problema
[#9] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Credo proprio che eviterò la cucina etnica. Ho applicato del gentalyn beta ed è passato. Mi sono fatto osservare nella zona e c'è del rossore perianale. Colla pomata è passato. Le spezie possono far questo anche se non sono ancora andato di corpo?
[#10] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si, certo
[#11] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Grazie. Purtroppo sto con le mani legate, il.medico di famiglia prescrive solo.il cortisone e non mi fa l'impegnativa per nessuna visita specialistica, dal privato mi partono cento euro a prestazione, il lavoro è quello che è. Ringraziandola ancora, tra un fastidio e l'altro, vado a bermi qualche birra. Il.prurito, mitigato dal gentalyn, è il grande protagonista!
[#12] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non berrei alcolici nello stato in cui è. Aspetti la remissione della sintomatologia. Buona serata
[#13] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno dottore, il prurito è molto molto lieve, è passato per alcuni giorni e poi è tornato appena mi sono nuovamente agitato. Ho notato che aumenta nelle situazioni di stress, la sera o mentre lavoro. Il dottore lo ha trovato così lieve che ha deciso di non prescrivermi nessun antistaminico. Stamattina non c'è proprio! Può essere dovuto al fatto che ho l'abitudine di non farmi la doccia ma di lavare solo le parti intime e le ascelle (la doccia la faccio un paio di volte al mese). La pelle sulle gambe è leggermente secca e indosso a volte fibre sintetiche e sto lavando poco i capelli. Non so se potrebbe centrare qualcosa...bevo anche tantissimo caffè, almeno sette, otto al giorno.Ho tanta paura che sia un tumore anche se ho letto che il prurito è fortissimo e si accompagna ad altri sintomi, che non ci sono. Me lo può confermare? La ringrazio...sono tre volte che torno dal dottore...
[#14] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Certo, posso confermarlo, nessun tumore, stia tranquillo. Per la pelle secca, non utilizzi saponi, ma dei preparati a base di olii che idratano la pelle.
Buona giornata
[#15] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore, mi sta regalando un poco di serenità!
[#16] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Ne sono contento. Si tranquillizzi!
[#17] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Ok dottore, mi ci impegnerò, stamattina ho.fatto le analisi per controllare i valori di glicemia, transaminasi, colesterolo, sideremia ed emocromo. Me li prescrisse la psichiatra un anno fa a causa dei farmaci - veleno (il talofen ci ha finalmente lasciati in questa settimana) che sto prendendo (con risultati come ben vede dalle mie ossessioni che definirei pessimi - prima non passavo le mie giornate su medicitalia, ora credo di essere uno degli utenti più attivi) ed ho preso coraggio solo ora. Tra l'altro sono portatore sano di microcitemia, quindi alcuni valori usciranno sballati per forza di cose...attacco d'ansia previsto per mercoledì, giovedì mattina il dottore non.c'è, il pomeriggio lavoro e partirà la ricerca su web, che se mi va bene darà come risultato quantomeno il diabete! Un augurio per una serena giornata
[#18] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente ha fatto bene a decidersi a sottoporsi alle analisi cliniche: cio' significa che vuole reagire per uscire da questa situazione. E' vero che i farmaci possono essere dei "veleni", ma, quando servono, devono essere necessariamente utilizzati. Nei tempi e nei dosaggi utili, sicuramente non sono cosi' nocivi per l'organismo. Importante è avere la volontà di curarsi, di guarire e lei è giovane e, quindi, a maggior ragione deve combattere questo stato. Non navighi su internet, mi dia retta, altrimenti aumenterà il suo stato d'ansia. Non è detto che i valori degli esami risulteranno sballati e, se cosi' fosse, tutto si potrà risolvere, stia tranquillo.
Un caro saluto
[#19] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore, lei è veramente una bella persona. Cercherò di lasciare perdere il web, tanto qualsiasi cosa cerchi corrisponde ad una patologia (sono sicuro che se cercassi ora 'puntino bianco sull'unghia' uscirebbe di certo un lungo elenco di patologie - ho davvero un piccola macchia sull'unghia e mi voglio fermare qui). Ho deciso di accettare il compromesso delle cure psichiatriche dall'anno scorso, ho sempre rifiutato le cure, ho anche subito un tso quando avevo appena ventidue anni a causa di un delirio allucinatorio che ho imparato a controllare ma si ripresenta a cadenza triennale in situazioni di forte stress (non dovrebbe accadere, così mi dicono, se prendo questi farmaci e purtroppo debbo farlo a vita). Nella vita di tutti i giorni sono molto serio, ricevo l'aiuto e do aiuto quotidianamente a tantissime persone, con la massima professionalità e attenzione, ma c'è un passato che ama farmi ogni tanto lo sgambetto. La saluto con tanto affetto, per quanto telematico sicuramente umano!
[#20] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sono veramente contento per Lei, della decisione presa. Anche se dovrà curarsi a vita, pazienza, importante è che possa trascorrere una vita serena, a fare del bene a se stesso ed agli altri. Un sincero in bocca al lupo! Cordialità
[#21] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Crepi il lupo dottore! Se non le dà noia posso aggiornarla sugli sviluppi? Trascorra una giornata serena! Grazie per tutto
[#22] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Buona sera dottore, i valori sono nella norma tranne l'emoglobina a 12( da 14 a 18) , Hct a 37 ( da 42 a 52) , Mcv a 62,20 ( ( da 80 a 94) , mch a 20 (da 27 a 31) , mchc a 32,20 ( da 33 a 37) , rdw a 15,50 ( da 11,5 a 14,50). Il colesterolo a 206 (deve essere inferiore a 220. Che ne dice? Speriamo bene...
[#23] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Risulta un po' di anemia. Faccia leggere i risultati al Medico di famiglia : probabilmente, le darà' una cura a base di ferro.
Buona serata
[#24] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore, spero mi dia la cura, non mi fido molto ultimamente di lui, gli dirò che sono un po' anemico e necessito di ferro (negli ultimi tempi - forse è l'età - lo devo imboccare). Necessito di ferro anche se è buona la sideremia? (100,20 valori da 65 a 175)
[#25] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Consiglio di far leggere solamente le risposte delle analisi al medico curante e di non suggerire la cura: sarà Lui a farle la prescrizione, stia tranquillo
[#26] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno! Ha letto tutti i valori e dice che non c'è bisogno di nulla...chissà che questo lieve prurito non dipenda da questa lieve anemia...
[#27] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non credo. Consiglio l'utilizzo di un antistaminico per una decina di giorni. Buona giornata
[#28] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Ok dottore, lo vado a prendere oggi. Ma l'antistaminico è curativo o blocca solo i sintomi?
[#29] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Antistaminico preso ora, sono proprio positivo e sicuro del suo consiglio (non mi capita mai). Ieri ho avuto un po' di vertigini/capogiri (dopo qualche minuto che ero sceso dalla macchina), oggi sono state più lievi quasi impercettibili...quando muovo la testa di scatto..mi pare...spero sia solo l'ansia...ieri ero agitatissimo
[#30] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Coraggio, con un po' di pazienza e forza di volontà ne verremo fuori!
[#31] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Assolutamente dottore!
[#32] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Buona sera dottore, volevo dirle, gliene sono infinitamente grato, che con l'antistaminico il prurito è completamente scomparso. Spero che anche dopo i dieci giorni di cura l'effetto rimanga ed ho tanta paura che non sarà così...grazie davvero, è riuscito a curarmi, mi sento emotivamente meglio! Felice domenica
[#33] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Visto che sta rispondendo alla cura, direi di proseguirla per ulteriori dieci giorni. Buona domenica anche a Lei
[#34] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Agli ordini dottore! Conto altri dieci giorni da oggi (3 compresse consumate, una al giorno) ed interrompo incrociando le dita! Grazie ancora, ha la mia fiducia e rispetto più grandi!
[#35] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Dottore scusi se le do ulteriormente noia. Se soffio il naso in maniera abbastanza vigorosa - sono leggermente raffreddato - tappando e stappando entrambi le narici ho un lievissimo giramento di testa di una manciata di secondi. Inoltre in questi giorni, sta piovendo e soffro di pressione bassa, sono brachicardico, e in più c'è quella lieve anemia riscontrata dalle analisi che il dottore ha ritenuto oppurtuno non curare con nulla, considerati anche tutti gli altri valori, ho a volte dei lievissimi giramenti di testa della durata di un secondo, tipo leggera vertigine, soprattutto quando sono in ansia. Tra un anno mi devo sposare, incominciano in questi giorni i preparativi e a volte la tensione si fa sentire. Grazie infinite carissimo dottore
[#36] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Soffiando forte il naso, si puo' provocare una sintomatologia vertiginosa e, per questo, non si deve preoccupare. Cerchi, quindi di soffiare normalmente il naso. Sta assumendo l'antistaminico che và bene anche per la malattia da raffreddamento. se crede, puo' sempre utilizzare uno spray decongestionante le mucose nasali. per la pressione bassa, aggiunga al cibo un po' piu' di sale.
Le auguro una buona serata
[#37] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore, credo provvederò presto ad erigere una statua in suo onore. Mi limito nel frattempo a lasciare le mie recensioni, spero gradite. Buona serata a lei, seguirò tutte le sue indicazioni preziose
[#38] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Buon giorno dottore, il prurito seppur lievissimo è tornato qui e là, solo di sera o al mattino appena sveglio (momenti in cui sono maggiormente stressato) da un paio di giorni appena mi sono messo a pensarci. L'antistaminico lo sto prendendo di mattina, non so se faccio bene. Sono sempre più sicuro che sia un qualcosa legato o all'ansia o al cambio di stagione...
[#39] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente, lo stress od uno stato ansioso possono amplificare il sintomo. Comunque sia, continuiamo con l'antistaminico che puo' assumerlo la mattina o la sera, importante a digiuno.
Le auguro una buona giornata
[#40] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
D'accordo dottore. Continuo così e speriamo rientri tutto. Felice giornata a lei!!!
[#41] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Buona sera dottore, sono tornato nuovamente dal medico (per l'alopecia in realtà) e finalmente mi ha prescritto l'antistaminico, mi ha detto di prenderlo anche più di dieci giorni, proprio come ha indicato saggiamente già lei. Gli ho detto che già stavo prendendo il fexallegra da 5 giorni e mi ha prescritto la Loratadina con ricetta e quindi prenderò questa, lui dice per quanto tempo mi pare, poi se il prurito resta mi manda dall'allergologo. Purtroppo mi sono dimenticato di raccontargli dei lievissimi capogiri di un secondo che ho, spesso solo forse la sensazione di avere un capogiro, somigliante ad una vertigine fugace, ma mi sto solo fissando credo. Il 24 avevo appuntamento dal dermatologo per la caduta dei capelli e contavo di dirgli del prurito, ma visto che il dottore ha citato l'allergologo e mi ha prescritto (su mio suggerimento) il minoxidil al 5 per cento credo salterò la visita. Ho chiesto anche alla farmacista del prurito e mi ha citato così tante cause che ora navigo nella paranoia nuovamente. In più ho paura che l'allergologo mi faccia fare degli accertamenti dall'esito infausto. Non so se sto agendo correttamente e volevo chiedere consiglio visto che mi fido più di lei. Qualcosa mi dice siano questi maledetti farmaci
come il tolep ...scusi lo sfogo dottore ma sto proprio giù.
[#42] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non si deve scusare, siamo qui per questo. lasci stare quello che ha detto il Farmacista: non è il professionista piu' idoneo per fare delle diagnosi, essendo il suo compito quello di dispensare i farmaci prescritti dai medici e di preparare delle specialità sempre dietro prescrizione medica. Posso rassicurarla che non soffre di alcuna grave patologia: Il prurito puo', certo essere dato dai farmaci che sta assumendo, ma anche dallo stress ed ansia. Cerchi, quindi, di tranquillizzarsi. I capogiri sono sempre esito del suo stato, niente di grave!
Un cordiale saluto
[#43] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore per le sue parole preziose e rassicuranti, sono di nuovo calmo. Il nuovo antistaminico sta funzionando e per ora va tutto bene, eccetto un prurito anale esterno che è uscito fuori all'improvviso, ho applicato un farmaco che mi aveva prescritto il dottore per lo stesso problema 15 giorni fa ed è passato (ovixan) . Ripeto come un mantra che sono i farmaci e lo stress.Speriamo passi tutto così non è necessario che io vada dall'allergologo. Cordiali saluti e i miei auguri più sentiti (le sono affezionato oramai) per una felice e serena giornata
[#44] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Dottore, la aggiorno. Ieri sera ho avuto una crisi d'ansia, il prurito si è fatto tanto sentire, migrante come al solito, mi è passato appena sono stato più tranquillo. Solo c'è stato un bell'attacco pruriginoso nonostante l'antistaminico. La psichiatra ha deciso a seguito di questo evento di aumentare i farmaci e vedremo... :( Felice giornata dottore
[#45] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sono d'accordo con la Psichiatra nel modificare il dosaggio dei farmaci. Purtroppo, lo stato ansioso puo' comportare tutto cio'. Forza!
[#46] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore, ce la metterò tutta anche grazie a lei, che è sicuramente il professionista più serio e rassicurante che abbia mai conosciuto e vista la mia ipocondria e i miei trascorsi medici ne ho conosciuti...
[#47] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno dottore, il prurito è lieve ma c'è qui e là, oggi sul cuoio capelluto in particolare. Lo stress è tanto. Quando cammino mi sembra di stare a tratti come su una nave, è un cosa molto lieve, non perdo chiaramente l'equilibrio, ma la sensazione è questa. Il dottore che mi segue ha detto che ho sbagliato a prendere l'antistaminico insieme al tolep (andrebbe preso due ore dopo) ma è passato un giorno e la sensazione, anche se ridotta, c'è. Forse esagero, prenda sempre con le pinze i sintomi che le descrivo, perché la cosa è molto lieve. Può essere secondo lei l'ansia (che è salita alquanto) o il rinforzo della terapia (più tolep, 300 mg)? Buonissima domenica dottore
[#48] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Continuiamo con l'antistaminico, come programmato, solo che deve essere assunto in concomitanza di altri farmaci: faccia trascorrere una ventina di minuti fra l'uno e l'altro. Sicuramente lo stato ansioso ha il suo ruolo sulla sintomatologia. Non si perda d'animo e procediamo su questa linea di cura.
Buona domenica anche per lei.
[#49] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore, continuo con le compresse allora, sperando passi anche questi sintomo del camminare su una nave (molto attutito rispetto a ieri). Continuo così allora. La cosa strana è che appena leggo i suoi messaggi ho una decina/ quindicina di ore di benessere. Grazie ed ancora buona domenica
[#50] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Dottore, perdoni un'ultima domanda. Se abbasso il collo sia a destra che sinistra affondando le dita riesco a percepire due palline che si muovono proprio sotto la mandibola: a destra una più grande ed una più piccola, a sinistra una la sento chiaramente grande come a destra e l'altra è più difficile da scovare e credo sia grande più o meno come quella della parte opposta. 10 anni fa andai dal dottore per questo problema (avevo trovato solo le due più grosse a sinistra e a destra) e mi disse che i linfonodi non si trovano così e che era tutto ok. Anche la psichiatra dice che li abbiamo tutti e infine ho tastato il collo a mio padre ed ad altre persone di mia conoscenza e spingendo il collo verso il basso e affondando le dite li sentono anche loro. È il numero quattro (due a sinistra e due a destra) che mi preoccupa. A sinistra se non ricerco bene ne trovo solo una...Chiaramente non le sento se non schiaccio il collo in quella maniera, sono tutte molto mobili. Sto un po' in ansia...
[#51] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non vedo motivo di preoccupazione. Da cio' che descrive, dovrebbe trattarsi di linfonodi reattivi, ovvero esito di un processo infiammatorio, anche di una pregressa mononucleosi. Stia tranquillo
[#52] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Meno male...evito di passare dal dottore allora, sto vedendo più lui che mia madre e mio padre ultimamente. Grazie per il suo intervento, miracoloso direi.
[#53] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Dopo attenta ispezione quelli a destra sono due e a sinistra ce ne è uno, il secondo a destra è vicino ma separato da quello principale diciamo, che se premuto è leggermente dolente, ma proprio di poco se lo faccio scattare con un certa pressione (e lo è da tempo perché avevo già notato la cosa quattro settimane fa). Ad ogni modo smetto di stuzzicarli, perché il leggero dolore sta peggiorando a furia di tastare. Spero che tutto questo non pregiudichi il quadro. Un caro saluto
[#54] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Saggia decisione: toccando continuamente la parte, non si fa altro che accentuare lo stato infiammatorio dei linfonodi.
Buona serata
[#55] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
A lei carissimo dottore!
[#56] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Buona sera dottore, la aggiorno come di consueto. Stamattina sono andato nuovamente dal medico di base: antistaminico per il prurito finché non passa (come sostiene lei!), i linfonodi non è riuscito neanche a sentirli (ma sono felice lo stesso visto il suo parere rassicurante), gli sbandamenti sono mie turbe mentali o al limite un poco di cervicale (se premo l'osso sotto al collo a volte mi fa male, visto che assumo posizioni scorrette mentre lavoro e quando mi addormento la sera). Stasera inoltre sono leggermente rientrate queste vertigini (ho saltato per sbaglio il tolep ed ecco). Mi rimetto ad ogni modo al parere che lei mi ha dato in primis, in secundis al medico curante, e cerco di passarmi una bella serata, girando chiaramente l'augurio a lei!
[#57] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi pare che stiamo imboccando la strada giusta: come già le ho detto, con un po' di fiducia in se stesso e tanta volontà di uscire da questo stato, ne verrà fuori. Cerchi di distrarsi e di non pensare ai suoi sintomi, è importante!