Utente 211XXX
Buongiorno
Circa un mese fa ho effettuato un intervento di fenolizzazione. L'unghia era messa davvero male, gonfia con grosso granuloma e dolorante.
A qualche giorno dall'intervento, vedo la presenza di un po' di pus a lato dell'unghia sotta a dove c'era il granuloma.
Per questo inizio un ciclo di antibiotico che sembra sistemare la cosa. La guarigione prosegue anche se lentamente.
L'unghia presentava anche una grossa macchia bianca/gialla tipo micosi (gia lo scorso anno avevo perso l'unghia causa infezione micotica).
Il dottore che ha effettuato la fenolizzazione comunque mi ha avvisato del fatto che probabilmente avrei perso l'unghia.
Da un paio di giorni vedo ancora la formazione di un po' di pus sempre nello stesso punto.
Poco fa, dopo la doccia, l'unghia è caduta. Sotto vedo al lato sinistro una macchia color marrone (color caffelatte) e a sinistra in prossimità del solito pus una macchia rossa con al centro quello che penso sia l'origine dell'infezione che mi.sembra anche maleodorante.
Cosa può essere? Ho abbandonato ormai la medicazione con gentalin beta e non so se si può mettere in questo caso per cui ho lavato con acqua ossigenata.
L'infezione ora che la pelle prende aria passerà? È il caso di intervenire?
Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Somaglino
32% attività
4% attualità
8% socialità
VERCELLI (VC)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Francamente mi farei rivedere per valutare se è il caso di effettuare una "pulizia" chirurgica cioè se è il caso di asportare il granuloma e ripulire il letto ungueale per cercare di far guarire quel dito.