Utente 934XXX
salve,sono un ragazzo di 26 anni,siccome mi sono fidanzato ho notato, durante i tentativi di rapporto sessuale,una difficoltà nel mantenimento dell'erezione,lo stesso mi accade anche nell'autoerotismo,anche se prima non gli davo peso.ho assunto x 3 anni la finasteride,pensando che fosse la causa non l'assumo più da 6 settimane. ho notato qualche miglioramento nell'erezione,anche se la stessa difficilmente avviene col solo pensiero,è comunque necessario che mi tocchi. invece il mantenimento dell'erezione è sempre carente.ho consultato un andrologo che mi ha prescritto l'utilizzo x un mese di cialis e di un intergatore chiamato ezerex.dopo 3 settimane di trattamento non ho notato il minimo miglioramento.siccome non vorrei incappare in ulteriori problemi con la mia ragazza,posso assumere qualcosa che, nel frattempo che passi questo mese, mi aiuti nel mantenimento dell'erezione ? io ho pensato all'L-arginina.aspetto i vostri conigli, grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

non faccia l'autoprescrittore per risolvere i suoi problemi.
Sempre in questi casi bisogna riconsultare il proprio andrologo .

Noi , da questa postazione, non possiamo darle alcuna indicazione terapeutica specifica non avendola visitata e non conoscendo tutta la sua particolare e completa situazione clinica.

Se desidera comunque avere più informazioni dettagliate su queste tematiche le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com