Utente 934XXX
Sono una donna di 53 anni, da quattro anni in cura per osteoporosi, prima con alendronato e da un anno con risedronato, in menopausa precoce perchè sottopeso. D circa due anni soffro di gonfiore alle palpebre sup. e inf. che si estende agli zigomi; numerosi consulti oculistici hanno diagnosticato dalla sindrome dell'occhio secco all'allergia (reale per il nichel) alla congiuntivite. Qualche risultato l'ho ottenuto con NETILDEX monodose abbinato ad antistaminico ZIRTEC. Il problema comunque non è risolto. Gli esami non hanno rilevato anomalie nè alla tiroide nè per quanto riguarda la funzionalità renale. Al momento non ho disturbi oculari nè alla vista (uso gli occhiali per guidare) ma dal punto di vista estetico questo edema mi crea non pochi fastidi. Grazie per la Vs attenzione, attendo speranzosa risposta. Donatella M.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile signora,

spesso quello che sembra un edema palpebrale, edema non è:

Le "borse" delle palpebre superiori e/o inferiori che rimangono costanti per molto tempo (anni) senza subire variazioni di rilievo, sono un problema spesso relativo ad un accumolo di grasso e pelle (blefarocalasi e adiposità periorbitarie).

Quando sono eslcuse tutte le cause internistiche e su richiesta del paziente, tale inestetismo può essere eliminato mediante un intervento di dermatologia plastica (Effettuabile in anestesia locale) chiamato "Blefaroplastica".

Per valutare con oggettività questo problema e valutare l'eventuale eleggibilità per un intervento di questo tipo si rivolga con fiducia al Dermatologo.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 934XXX

Iscritto dal 2008
Gent. Dott. Laino,
La ringrazio per la tempestiva risposta!
E' possibile che il mio edema, che è evidentissimo la mattina al risveglio e si attenua lievemente arrossandosi nel corso della giornata, sia un accumulo di grasso, in considerazione del fatto che sono sottopeso? Se conferma la Sua diagnosi, sarebbe in grado di indicarmi presso quali strutture rivolgermi per un eventuale intervento, dato che abito a Milano?
La ringrazio ancora e attendo un'ulteriore risposta.
Donatella M.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Certo, il peso corporeo nulla c'entra con questa problematica, anzi nella mia pratica chirurgica ho visto ed operato più pazienti sottopeso o normopeso con tale problema, che non in sovrappeso. Il problema difatti detiene altre origini.

per le altre informazioni, gentile Donatella, sappia che da tale servizio non possono essere forniti indirizzari di alcun tipo.

Si determini con il suo dermatologo di fiducia. Soprattuto per la diagnosi, visto che è quella che manca ancora.

cari saluti

[#4] dopo  
Utente 934XXX

Iscritto dal 2008
Gent. dott. Laino,
mi sono rivolta ad un suo collega, che mi ha diagnisticato una blefarite (sospetta DAC). Mi ha consigliato il PRIST test ed eventualmente la ripetizione del PATCH. Devo inoltre prendere nota di ogni variazione delle mie abitudini alimentari ecc. e delle conseguenze sui sintomi. Sto utulizzando una crema lenitiva che attenua il rossore ma in modo irrilevante il gonfiore. La terrò informato e La ringrazio ancora per la risposta. Donatella