Utente 935XXX
Gentilissimi, di Medicitalia, mi rivolgo a voi per ulteriore informazione in merito al mio problema.ho 33 anni. Premetto che negli ultimi anni per via del lavoro ho totalmente stravolto la mia vita da 5 lavoro di notte, con inevitabili scombussolamenti vitali... Sicuramente credo che la stanchezza e lo stress abbiano influito molto sul mio fisico! nel corso di questi anni ho avuto altri problemi dermatologici della seria psoriasi, pitiriasi, alopecia areata.. circa 1 anno fa, ho notato un fenomeno strano, la definirei una esplosione di piccole bollicine o foruncoletti dolorossisimi dietro la nuca avevo il cuoio capelluto pieno di questi foruncoletti, bruciavano. Recatomi dal dottore ho fatto tutte le visite e analisi del caso..risultato nulla di anomalo, una semplice curetta antibiotica ricordo.Da quell'evento adesso son passati quasi 1 anno e mezzo circa ho notato la non totale scomparsa dietro la nuca , il collo, nella parte posteriore delle orecchie e dei lobi, nella zona pilifera e non di queste bollicine io le definisco così inizialmente assumono l'aspetto di piccoli rigonfiamenti di color bianco pieni di materia e col passare anche di ore mutano e sembrano trasformarsi in foruncoli. Manderei alcune foto se si potesse.. io poi son li a grattarmi di continuo ed ho notato che queste bollicine si amplificano maggiormente in presenza di sudore conseguenza di fatica fisica, qnd sono particolarmente nervoso.. Mi son recato 2 volte da 2 dermatologi diversi ed entrambi mi hanno detto che si tratta di follicolite. L'ultimo mi ha detto di condurre vita po' più regolare e di curare anche l'alimentazione. Ho seguito diciamo così le loro cure, adesso da 2 mesi ho ricominciato a svolgere vita normale, ma qst cure nn sembrano aver effetto. Nell'ultima dopo aver sperimentato alcuni medicinali quali Gentalinbeta Flubason Empetex Zineryt ...senza effetto mi è stato prescritto Diprosalic ed uno shampoo antiforfora oleocut. Non per mettere in dubbio il parere dei dr ma trattasi effettivamente di follicolite? Una cura alternativa per risolvere definitivamente questo problema? Spero di avere una Vostra risposta, perchè questa situazione mi sta angosciando oltre a darmi spiacevoli fastidi, nervosi ed imbarazzi in presenza di persone amici e colleghi tendo sempre a portare polo che coprono il collo... Mi è balenato di tutto in testa ... in settimana rifarò anche analisi del sangue complete.. Vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr.ssa Sarah Marchionni
24% attività
0% attualità
12% socialità
PARABIAGO (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
é impossibile dire di cosa si tratti. Scelga un dermatologo e si affidi a lui. Se poi vede che la sua vita lavorativa le crea stress psichico, o cambia lavoro o cerca un supporto psicologico da un esperto.
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

nell'ipotesi di una follicolite del cuoio capelluto o di una particolare forma acneica il consiglio migliore verte nella visita Dermatologica per comprendere di che si tratti.

cari saluti