Utente 459XXX
Gentili dottori, vi scrivo per un cruccio a cui non riesco a non riesco a dare risposta, il 2 luglio ho avuto un rapporto orale passivo a rischio, con baci anche abbastanza intensi, con una ragazza di cui ignoravo lo stato di salute. Dopo circa 2 settimane dall'evento mi è comparso sul palato come di un'afta grigio-bianca, per niente dolorosa, mi dava solo un pochino di fastidio, questa è rimasta per circa 3 giorni, diventando poi rossa per 7 giorni, dopo è ritornata ad essere bianca con bordi rossastri, avendo avuto dopo poco un ascesso ad una gengiva il medico mi ha dato una cura antibiotica eseguita per 5 giorni. Nel dubbio di aver contratto la sifilide a 65 giorni ho eseguito vdrl e ricerca anticorpi anti treponema pallidum totali (EIA), entrambi con risultato negativo. Dopo circa una altra ventina di giorni mi sono comparse varie macchie sul corpo di colore rosa, precisamente una sotto entrambe le ascelle, sullo stomaco e sull'anca. Inizialmente non le ho notate, ma poi dopo qualche giorno da questo avvenimento, sul braccio destro mi sono comparse delle altre macchie, 5 per la precisione, ma questa volta non rosa ma rosso scuro, con contorni molto arrossati, il giorno dopo altre 2 uguali a quelle sul braccio anche sulla gola e sul petto, spariti dopo circa 5-6 giorni. Ho anche notato che in 2 punti della barba ho avuto come un alopecia e la pelle dove sono caduti i peli era molto arrossata. Ho avuto anche molti problemi in bocca, continue lesioni e traumi strani, anche sul tronco mi sono comparse altre macchie, come dei puntini rosa. La macchie sul fianco ha cambiato colore diventando più scura, in rilievo e ben visibile. A questo punto a 100 giorni dal rapporto a rischio ho ripetuto vdrl e Eia, nuovamente con risultati negativi. Dimenticavo che ne frattempo quell'afta bianca che avevo sotto al palato non è ancora andata via e persiste tutt'ora. Le mie domande sono le seguenti: passati 100 giorni dal rapporto a rischio con test negativi posso escludere la sifilide?? Potrei essere ancora in serio conversione e per questo i test sono risultati negativi nonostante quelli che sembrano essere evidenti segni di una lue secondaria?? Devo ripetere ancora i test? Posso escludere la sifilide e cercare la causa in altro?
Grazie per l'attenzione e buona giornata
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Le consiglio di chiarirsi direttamente con lo Specialista delle malattie sessualmente trasmissibili al fine di escludere ogni dubbio riferito a MST possibili anche con il bacio
Le indico un mio articolo

http://www.medicitalia.it/blog/malattie-infettive/3678-bacio-trasmette-malattie.html

Saluti
Dr Laino
[#2] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Gentile dott. Laino, la ringrazio per la risposta, ho la visita dermatologica/venerologica a metà novembre, ma onestamente la mia è diventata una vera e propria fobia per questa mst, capisco che non mi può dare una diagnosi per via telematica ma quello che le chiedo è poter scogliere questa paura per questa patologia, le chiedo una unica domanda, ma nonostante le macchie e l'alopecia alla barba, segni di una lue secondaria, è possibile che i test come vdrl ed eia risultano ancora negativi??
Grazie mille in anticipo
Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Se stiamo parlando di teoria si, ma se posso tranquillizzarla direi che dovrebbe esserci qualcosa, sebbene i test che indica non sono sufficienti.

saluti ancora
Dr Laino
[#4] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Scusi per l'insistenza ma cosa intende quando afferma che dovrebbe esserci qualcosa? Intende per la lue o di altro?
Grazie in anticipo
Distinti saluti
[#5] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Volevo aggiungere che a 100 giorni dall'evento a rischio, oltre alla vdrl e all'Eia ho effettuato i seguenti test:
HIV 1-2 IV generazione(Ag/Ab) = Negativo
HBsAg = Negativo
HCV Ab = Negativo
HCV RNA PCR Real Time = inf. a 15
Proteica C reattiva = 0.06 mg/dL

Formula Laucocitaria
Neutrofili = 2.48
Monociti = 1.84
Eosinofili = 0.06
Basofili = 0.06

Neutrofili = 49.0 %
Monociti = 37.2 %
Eosinofili = 1.6 %
Basofili = 1.0 %

Ematocrito = 40.3 %

Tutti il resto degli esami del sangue sono nella norma, ma sia l'Ematocrito che gli Eosinofili sono più bassi dei valori di riferimento.
Grazie
Saluti