Utente 155XXX
Influenza, battiti e fastidio al petto

Testo: Egregi Dottori Da circa 4 gg ho una forte influenza e bronchite che sto curando con tachipirina e aerosol due volte al giorno. Il mio medico di base mi ha come sempre visitato approfonditamente trovando tutto nella norma tranne i battiti a riposo a circa 90/94. Ha attribuito la cosa al fatto che io sia soggetto particolarmente ansioso (prendo xanax due volte al gg pochissime gocce). Da ieri mattina però ho un sintomo molto fastidioso e che mi preoccupa non poco, ossia avverto una sorta di fastidio che a volte diventa un leggerissimo dolorino al petto alla parte sx, che non sembra aggravarsi in particolari posizioni o facendo sforzi. Ieri inoltre dalla mattina ho avuto le ultime dita della mano sx formicolanti, fastidio che oggi non ho già più. Ieri sera ho misurato i battiti ed erano inizialmente 105 e dopo pochi minuti 85/90, sempre diciamo a riposo. Ho dormito bene ma stamattina già dal risveglio continuo a sentire questo fastidio, che non è un dolore grave, ma più un senso di insofferenza al petto, come di leggera pressione dall'interno. Mi sapete dire se secondo voi l'origine è cardiologica e se è il caso di andare al ps? Grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Rosalba Morgese
20% attività
16% attualità
16% socialità
BARLETTA (BT)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
Gentile utente,
difficile rispondere al suo quesito senza visitarla. Spesso le infezioni dell'apparato respiratorio si accompagnano a dolore al petto o senso di peso, che può aumentare con la tosse o in posizione supina. Direi che dovrebbe riferire tutto ciò al suo curante e farsi rivalutare obiettivamente.
Saluti