Utente 274XXX
Salve scrivo per chiedere un consiglio! Da circa un anno frequento un uomo divorziato con un figlio (ex moglie sieronegativa tramite indagini in gravidanza ) il quale mi ha sempre detto di essere stato nella sua vita solo con la moglie! Abbiamo rapporti sia con preservativo che senza (nei giorni meno fertili) dove è capitato che lui eiaculasse dentro. Nel mese di marzo ho effettuato analisi per diventare donatrice e lì sono risultata sieronegativa e ho potuto donare. La mia domanda è, avendo continuato ad avere rapporti completi dopo le analisi posso ritenermi tranquilla anche se lui non ha mai fatto il test hiv? Volendo progettare una gravidanza più in là vorrei stare tranquilla! Attendo una risposta grazie!
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
che lei sia risultata, Deo gratias, HIV sieronegativa nonostante i rapporti non protetti con eiaculazione in vagina non è la riprova che il suo partner sia necessariamente HIV negativo.
Il mio consiglio è di recarvi insieme a fare il test: quando avrete accertato di essere entrambi HIV sieronegativi potrete vivere una sessualità appagante, senza retropensieri come quello che lei ci porta in questo consulto, e progettare un concepimento in tranquillità.
Sarebbe un atto di amore dell'uno verso l'altra e rafforzerebbe il legame di coppia.
Questo il mio parere.
Cordialità.
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio della risposta! In effetti basterebbe un semplice prelievo per stare tutti più tranquilli! Buona serata!