Utente 356XXX
Salve,
dopo 2 ore di tennis 8 giorni fa, usando una nuova impugnatura, mi sono ritrovata il dito indice della mano sx (quella del dritto) intorpidito e tremolante. I giorni successivi ho perso un po' di sensibilità su tutto il lato dx del dito indice, temo sia una compressione/lesione/infiammazione del nervo... non credo sia tendinite, ma questo lo stabilirà lei. Picchiettando sul "monte di giove", non centralmente, ma quasi lateralmente sul palmo, percepisco una leggere scossa. Mi sto curando con arnica (secondo consiglio del dottore), ma sto prendendo anche diclofenac gel 4 volte al giorno e cerotti medicati di flurbiprofene, ma il dolore, seppur non invalidante perchè riesco a fare tutti i movimenti, non se ne va. Ieri ho rigiocato a tennis e oggi sto abbastanza bene, niente peggioramenti. Parlando con il maestro mi sono resa conto che tenevo troppo stretto il manico con il dito indice, cosa che nel tennis è anche scorretta: il dito indice è solo d'appoggio, il resto delle dita invece devono stringere il manico, provando in questa maniera non mi sono fatta ulteriormente male, però la scossa, se stringo forte qualcosa, c'è sempre e la paura di farmi male nelle azioni quotidiane mi compromette diversi movimenti rendendo rigida la mano. Non so come comportarmi, il mio dottore non è molto proattivo o di aiuto, mi ha sempre dato creme e cremine in diverse occasioni (anche per la tendinite al primo dito) diversi anni fa che curai solo con circa 10 sedute di laseterapia, quindi abbastanza grave e invalidante. Cosa consiglia di fare? Grazie mille anticipatamente!


C.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività
20% attualità
16% socialità
VARESE (VA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

ha "stordito" il nervo digitale radiale del secondo raggio. Le scosse che percepisce alla compressione del nervo ne sono segno (segno di Tinel). Non è da escludersi una contestuale tenovaginalite dei flessori del 2° raggio. Non vi sono particolari indicazioni terapeutiche se non ghiaccio localmente, riposo e soprattutto correggere l'impugnatura della racchetta nei prossimi games.

Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio moltissimo per la risposta esauriente!
Spero vivamente non sia nulla di grave e che possa tornare a giocare come prima, presto. Sabato scorso sono stata molto attenta all'impugnatura, ho evitato sforzi e non ho sentito particolari dolori. Secondo lei non posso migliorare nemmeno con laser terapie? Ad ogni modo mi consiglia comunque di prenotare una visita specialistica per confermare l'entità del trauma? La ringrazio anticipatamente!

Saluti!
C.
[#3] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività
20% attualità
16% socialità
VARESE (VA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Laser terapie possono assolutamente aiutare, ma non fanno miracoli. Se dovesse peggiorare la sintomatologia le consiglierei una visita clinica da un Chirurgo della Mano.
[#4] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
Grazie infinite! Oggi sto molto meglio, il dolore sta passando, le scosse diminuendo e riacquistando poco a poco sensibilità. Grazie dei consigli, utilissimi nel mio caso.

Saluti e buon lavoro!
C.