hiv  
 
Utente 468XXX
Buongiorno, a fine aprile ho avuto un rapporto orale attivo non protetto con una donna della quale non conosco la situazione sierologica.
Il 29 maggio mi sono sottoposta in un laboratorio privato ad un test di ricerca degli anticorpi Hiv 1/2 metodo cheminulescenza che è risultato per fortuna negativo. È stato effettuato quindi a poco più di 30 gg dall’evento.
Che margine di attendibilità ha?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
del 98%.
Lo ripeta a 40 gg o più per avere la conferma definitiva.
Cordialità.
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno dottore la ringrazio per la tempestiva risposta.
Potrebbe chiarirmi un dubbio? ho visto che tra le linee guida della Svizzera i rapporti orali di qualsiasi tipo non sono considerati a rischio. Ho letto diversi pareri discordanti tra diversi medici.
Come stanno le cose?
Si tratta di rapporti a basso o alto rischio?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
le secrezioni vaginali di un soggetto di cui non si conosce lo stato sierologico ed a cui si pratica un cunnilingus sono a rischio per tutte le MST, compresa la trasmissione dell'HIV specie se la carica virale sia alta.
C'è poco da discordare nei pareri: il rischio c'è e se c'è rischio va accertato che non ci sia stato contagio.
Cordialità.
Caldarola.