alcol  
 
Utente 420XXX
Salve,
Giovedì scorso sono andato dal medico per un mal di gola con delle placche, mi ha diagnosticato uno streptococco e dato una cura di 7 punture di rocefin affiancate a enterogermina...
La mia domanda è, alla 6º puntura, non avendo alcuno sintomo e in gola essendo rimasto solo un piccolo puntino nella parte destra, sono ancora contagioso?
Mancandomi ancora una puntura l’assunzione di alcolici la sera prima (facendo le punture alle 3 di pomeriggio) crea problemi?
Attendo risposta,
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
vorrei capire come abbia fatto il suo medico a diagnosticarle una infezione faringea da Streptococcus Pyogenes semplicemente vedendola e senza un tampone faringeo.
E' un mago?
Comunque finisca il ciclo di Rocefin e dopo 10 gg faccia un tampone faringeo per germi comuni e per Streptococco Beta Emolitico A, per accertarsi che vi sia stata completa eradicazione batterica.
L'alcol è un veleno: poco alcol poco veleno e molto alcol molto veleno: nuoce a tutti gli organi. In primis al fegato, al cuore e al cervello.
In ogni caso il Ceftriaxone che sta facendo non procura, per la sua struttura chimica, gli effetti "simil Antabuse" che invece possono verificarsi con altre cefalosporine iniettabili.
Cordialità.
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per l’immediata risposta,
In realtà non mi ha mai detto che si trattasse di streptococco, avevo delle placche in gola e mi ha detto che potevano essere causate da dei batteri, ad esempio lo streptococco, quindi potrebbero essere semplicemente normali placche, infatti sono andate via in pochi giorni...
La mia domanda è, assumendo alcolici incorro in rischi per quando riguarda l’assunzione di antibiotici?
Sono ancora contagioso?
Grazie, attendo risposta,
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Scusi che risposta attende se la risposta è stata già data?
Ma legge le repliche o io scrivo per perdere tempo?
#1
"L'alcol è un veleno: poco alcol poco veleno e molto alcol molto veleno: nuoce a tutti gli organi. In primis al fegato, al cuore e al cervello.
In ogni caso il Ceftriaxone che sta facendo non procura, per la sua struttura chimica, gli effetti "simil Antabuse" che invece possono verificarsi con altre cefalosporine iniettabili."
Più chiaro di così!
Vuole che le dica che può ubriacarsi senza problemi?
Allora cerchi un altro medico.
Saluti.
Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
Mi scusi ero sovrappensiero e ho ripetuto la domanda, la ringrazio per la risposta...
E per quanto riguarda la contagiosità della saliva? Posso ancora trasmetterlo oppure con 6 antibiotici dovrebbe essere stato debellato?
Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Lei non dovrebbe più essere contagioso.
Saluti,
Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio,
Cordiali saluti.