Utente 455XXX
Buona sera scrivo perché sono in panico totale e mi rivolgo a voi per avere delucidazioni. Credendo che avevo una emorroidi esterna vado da un proctologo il quale dopo visita sia esterna che interna con strumentazione mi dice che internamente sono pulita con solo emorroidi di 1 e 2 gradi ma per zona perianale è meglio che mi rivolga ad un dermatologo. Seguo consiglio mi reco e lui sospetta un condiloma. Mi toglie un pezzo e manda ad analizzare. Dopo 10 gg. Il referto: frammenti superficiali e sfaldati con danno dermico con quadro della condilomatosi anale con discheratosi moderata/severa fino a focali immagini di carcinoma intraepiteliale. Sono angosciata vogliono operare. Posso sapere se la cosa è grave e in che consiste l'intervento? Sarà doloroso? Non esiste una tecnica meno invasiva? Inoltre volevo sapere come sia successa una cosa del genere avendo rapporti solo ed esclusivamente da 30 anni con mio marito, il quale inoltre nn ha niente almeno a vista?Grazie sperando in una celere risposta saluto.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile Signora

Cancelli l’ansia e segua i dettami dei colleghi che vogliono operarla. La descrizione dell’istologico merita pure in via non vincolante e telematica di un approccio chirurgico.
Ci faccia sapere
Dr Laino