Utente 468XXX
Mio figlio ha eseguito un cross linking con rimozione epitelio .A distanza di 10 giorni ha sospeso l'antibiotico ed è stato istruito a mettere per una settimana un collirio di nome Yellox .Leggendo il buggiardino scopro che il farmaco può causare perforazione corneale .Chiamo l'oculista in reparto e mi dice di non preoccuparmi .Ma è veramente sicuro questo farmaco in caso di cheratocono ? Potrebbe rovinare gli effetti del cross linking .Inoltre c'è scritto che è utile solo per interventi di cataratta .Sono molto preoccupata .

Grazie per una eventuale risposta .
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
no signora
dopo una adeguata terapia con collirio antibiotico
e’ giusto passare a un collirio con FANS anti infiammatori non a base di cortisone


buona giornata
[#2] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio infinitamente dottor Marino , per la sua celere e rassicurante risposta .Oggi ho chiamato in reparto e mi ha risposto il medico che si sta specializzando che hanno seguito mio figlio in reparto .

Mi ha detto che per lo YELLOX non ci sono pericoli , ma se volevo potevo anche optare per il collirio OCUFEN qualora ne avessi qualcuno a casa .Trovandomi una scatola di colliri monodose (OCUFEN) usata 6 mesi fa da mio marito per una settimana , ne sto approfittando a dare questo .

Ma i due colliri sono veramente equivalenti ?

Mi scuso per le domande cariche di ansia , ma per i figli questo è normale e molte paure sono irrazionali solo perchè nel buggiardino leggiamo effetti collaterali (erosione corneale) un pò preoccupanti .
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
sono entrambi colliri che contengono FANS anti infiammatori