Utente 169XXX
Spett.le redazione, a mia madre in sede di visita cardiologica con eco cuore le è stato diagnosticato un sospetto aneurisma dell'aorta ascendente.. l'aorta in sede di esame si evidenzia allargata e il cardiologo ha prescritto una tac per valutare il tutto, mia madre è una donna di 86 anni che gode di buona salute ora prova dei leggeri doloretti al centro del petto, prende dei farmaci per tenere sotto controllo la pressione, a detta del cardiologo si potrebbe poi intervenire con uno stent.. ora chiedo gentilmente se una donna della sua età può affrontare questa situazione e nel frattempo che accorgimenti può attuare.
Cordialità
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Con la TAC si può prendere una stima estremamente precisa delle dimensioni dell'aorta.
Il trattamento dell'aneurisma dell'aorta ascendente è pero' solo chirurgico.
Raramente se fosse solo questo il problema, a queste eta' si interviene.
Differente il discorso della sospetta coronaropatia cui il vostro cardiologo probabilmente pensa, riferendosi al trattamento con stent (per semplificare "il palloncino").
Per adesso stretto controllo della pressione arteriosa, non altre raccomandazioni.
GI
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Vorrei ringraziare il Dott: Laci per il consulto.. ora sulla base di consigli di un altro cardiologo stiamo valutando il tutto.. il diametro dell'aorta è di 43 mm e ci stanno vivamente sconsigliando di fare la tac con liquido di contrasto (ci dicono che a quella età potrebbe avere un blocco renale ) ..... quindi fare un monitoraggio con l'eco cardiogramma... e tenere sotto controllo la pressione.. non so se potrebbe bastare.
Cordialità
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Con 43 mm non c'è indicazione ad approfondire con TAC le dimensioni dell'aorta.