Utente 461XXX
Buongiorno dottori, è da tresettimane che soffro di un prurito molto leggero migrante:mi gratto leggermente la spalla, poi la testa, poi il naso e così via, a distanza di qualche minuto. Debbo dire che molto più lieve ora rispetto agli esordi e quando non ci penso e sto più sereno sembra passare. Sono molto ansioso e in cura con diversi farmaci tra cui trittico, olanzapina, tolep e talofen. La psichiatra dice che non è colpa di questi farmaci, perché il prurito sta migliorando e la terapia è stata cambiata parecchi giorni fa (un mese). Sono andato dal medico di base e mi ha detto che non ho niente, che sto bene e di darmi una grattata. Può essere di natura psicologica? Ho paura di avere qualche tumore...potete tranquillizzarmi? Nelle ultime settimane ho mangiato molto spesso al ristorante indiano...potrebbe c'entrare qualcosa? Sono preoccupato...anche se il disturbo è molto lieve, sopportabilissimo. Sulla pelle non ho alcun segno. Negli ultimi due giorni il prurito è ancora più lieve, ho notato che si acuisce quando sono più agitato, ad esempio mentre lavoro o ho degli attacchi d'ansia. Se penso ad altro a volte non lo noto. Ho pensato al linfoma. Grazie dell'aiuto. È la terza volta che vado dal medico ma mi ha detto di stare tranquillo, al massimo di applicare un filo di gentalyn sulle zone interessate ma non lo facendo anche perché basta che appoggio la mano su quelle zone o eserciti un po' di pressione e il prurito va via in un secondo.(di solito gratto)

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
16% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, ha già da se capito che non si tratta di un problema organico. Lasci stare le fantasie, non pensi al film di Nanni Moretti, il prurito in quesi casi è veramente drammatico.
[#2] dopo  
Utente 461XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore, in questi giorni è un po' cambiato, non c'è la mattina e incomincia la sera. Di notte dormo tranquillamente. Debbo dire che bevo moltissimi caffè, anche sette al giorno, che ho una lievissima anemia (anche se il dottore dice che non devo far nulla perché secondo lui i valori vanno bene, sideremia ok, globuli rossi abbondanti ma nella norma - altini secondo me e le analisi sono buone, eosinofoli/ profilo leucocitario nella norma ed alcuni valori sballati sono dovuti alla microcitemia - mamma è sarda). Ieri avevo dei capogiri, come un senso di vertigine, per pochi secondi. Può essere la forte ansia? Può questa essere all'origine del mio prurito? Sto cercando anche di mangiare meglio in questi giorni e di evitare eccessi. Grazie infinite per la sua cortese disponibilità e per avermi aiutato
[#3] dopo  
Utente 461XXX

Iscritto dal 2017
Gentile dottore, attendo la sua risposta appena possibile e la ringrazio!