laser  
 
Utente 468XXX
Buonasera, per avere sollievo durante dei trattamenti laser con tecnologia q-swiched, mi sono fatto preparare dal farmacista, tramite ricetta e consulto medico, una crema con il 30% di lidocaina. Come per le altre creme l'ho spalmata sulla parte da anestetizzare, mezz'ora prima del trattamento, senza ottenere in alcun modo l'effetto sperato. Sapreste indicarmi la procedura migliore sul l'applicazione della crema per avere il massimo effetto anestetico?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
4% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Buon giorno, premesso che l'effetto anestetico è comunque sempre limitato allo strato epidermico ed appena ci si spinge, in una procedura, al di sotto di questo si può avvertire più o meno fastidio, esiste in commercio una pomata ad hoc di cui mi spingo a dirle il nome: EMLA. Deve essere applicata seguendo scrupolosamente le istruzioni e mi ha dato sempre ottimi risultati.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno, ho utilizzato la EMLA, è come se avessi messo acqua, anche perché ha lidocaina al 5% immagino.. il preparato di lidocaina al 30% che mi ha preparato il farmacista invece, funziona molto bene per i tatuaggi (nessun dolore) , per il laser invece no, probabilmente è proprio come dice Lei, il raggio supera lo strato del derma e per rimuovere il tatuaggio che ho sulla testa, non mi resta che piangere..
cordiali saluti