Utente 469XXX
Gentili Dottori,

un mesetto fa a seguito della comparsa di tipici sintomi (lievi perdite trasparenti e dolore al solo testicolo destro) ho eseguito un tampone uretrale risultando positivo alla Clamidia (tutti gli altri esami per fortuna negativi).

Il medico mi ha quindi prescritto come terapia l'assunzione di Doxiciclina 2 volte al giorno per 7 giorni.
Dopo 7 giorni di terapia i sintomi non sono in alcun modo regrediti, anzi oggi sembravano persino più acuti, continuo infatti ad avere lievi perdite se effettuo una spremitura del pene e il dolore al testicolo è sempre presente.
è possibile che la terapia non abbia davvero avuto alcun effetto nonostante la Doxiciclina sia comunque uno dei farmaci consigliati? Esistono forme di Clamidia così resistenti? Lunedì mi recherò nuovamente dal medico ma nel frattempo, visto che naturalmente sono una persona un po' ansiosa, volevo chiedervi un consiglio.

Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, osservi la prescrizione del suo medico, ed in caso di permanenza dei sintomi, direi che sia proprio necessario un nuovo controllo dermatologico. Nessun ansia immotivata allo stato attuale ovviamente.
Dott.Laino