Utente 937XXX
Da circa 4 mesi assumo il Levitra da 10 mg. a causa di una leggera deficienza erettile. Lo assumo quasi sempre una volta a settimana. Ho fatto degli esami del sangue e si è evidenziato un valore delle transaminasi(PGT)pari a 107 mentre il massimo dovrebbe essere 55. La causa di tale sbalzo può essere il verdenafil? Sul foglio della medicina vi è scritto "non assumere Levitra in casi di gravi problemi del fegato", ma io fin'ora non ne avevo mai avuti.
La ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non credo che il varenafil,assunto,tralaltro in maniera "parca" possa dar luogo a tali alterazioni delle transaminasi. Ritengo,comunque,utile,un rutinario agiornamento del quadro clinico generale (di cui non fa cenno nel post).Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo
forse sarebbe opportuno un controllo presso il suo medico di base che valuterà, se lo riterrà opportuno, un approfondimento della funzionalità epatica.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 937XXX

Iscritto dal 2008
Posso quindi continuare a prenderlo?
e cosa potrebbe essere la causa di quel valore cosi alto? le altre transaminasi sono giuste solo i trigliceridi e il colestarolo sono un po oltre il limite massimo....
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egergio signore,
bisogna vgalutare con esami opportuni cosa è successo al suo fegato: le transaminasi alte sono un sintomo, non una malattia. Questo lo può fare il suo medico di base. In relazione alle risultanze degli esami le sarà chiarito se pèuò continuare o meno ad assumere levitra.