Utente 469XXX
Buongiorno a tutti , Due settimane fa la mia dottoressa di base mi prescrisse il Valpinax 40 per l’ansia e stress somatizzato a livello dello stomaco, provocandomi coliche , eruttazione e nausea/ vomito ogni volta che mangiassi o bevessi.Ma facevo fatica a prendere il Valpinax per via della sua sonnolenza e poi non capivo se fosse l’ansia a farmi sentire i giramenti di testa e spossatezza .
Passata una settimana ... sono tornata dalla mia dottoressa con finalmente il coraggio di affrontare la situazione , la mia non era più una semplice ansia , ma era qualcosa che mi perseguitava come un’ombra, sentivo che mi stava logorando dentro , il così detto “magone “, avevo ogni sera attacchi di panico ,crisi isteriche o esaurimenti , che mi portavo dietro da settembre ormai .
Andata dalla mia dottoressa e le ho solamente accennato il mio malessere , ma gli è bastato per farmi una domanda mi “non è che sei depressa?” Gli ho risposto che forse era così.Poi mi ha prescritto un farmaco, l’ho pregata di darmene uno che fosse leggero perché confesso che da quando è iniziata quest’ansia è iniziato anche il mio panico neo confronti delle medicine , di ogni tipo, mai avuto una cosa del genere e quindi non riesco a distinguere se sono Effetti collaterali del farmaco oppure della mia ansia .Mi ha prescritto questo : ZARELIS 37,5 , per 20 giorni con questa dose , poi ritornavo da lei , per comunicarle come procedeva e valutava se aumentare la dose, é la più bassa possibile mi ha detto , avvisandomi però che forse non passava tutto il malessere perché una dose misera .Dovrei prenderla finché non arriva l’appuntamento con la neurologa che me lo hanno dato il 5 dicembre e sarà lei a decidere se continuare questa cura , modificarla o concluderla , fino ad allora sarò sotto osservazione del mio medico di base .
Mi ha prescritto due visite , una psicologica e una psichiatrica/neurologa.Mi rassereno dicendo che non portava sonno, però ecco il mio dilemma, sono alla terza pastiglia , che prendo ogni mattina sempre circa la stessa ora dopo colazione verso le 10:00, subito dopo qualche ora iniziano a verificarsi i primi sintomi: SONNOLENZA POMERIDIANA (COSA CHE LEI MI HA ASSICURATO NON CI SAREBBE STATA!) PERÒ DIFFICOLTÀ A DORMIRE E SONNO DISTURBATO LA NOTTE,MANCANZA D’APPETITO,NAUSE ,MAL DI TESTA E LA MATTINA SEGUENTE UN PO DI PROBLEMI NELLA COORDINAZIONE e goffaggine , DISSENTERIA (DIARREA) e Qualche fitta allo stomaco ,sento anche a volte il cuore battere più veloce e dolore al petto o al seno sinistro .
Ho deciso quindi oggi di non prenderla più , in quanto magari fossi molto sensibile al farmaco, aspettando lunedì per andare dal medico di base e avvisarlo.
Dato che parto già dalla dose piu bassa d solo tre giorni l’ho assunta , succede qualcosa ora che ho smesso di prenderla ? Il mio metabolismo ha già creato dipendenza ?
Può la pillola Yasmin creare lei quest’ansia e attacchi di panico invece, dato che i periodi combaciano dall’assunzi
Grazie per le risposte in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
i sintomi riferiti sono effetti collaterali contemplati per il farmaco in questione , con l'assunzione regolare rtendono a diminuire con il tempo, se ha sopeso la terapia non c'è alcun problema specifico
[#2] dopo  
Utente 469XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille dottore , molto gentile .
Vorrei chiederle un’altra cosa , può essere la pillola Yasmin a dare questi problemi di ansia, angoscia , agitazione , mal di testa e sopratutto nausee ??
Perché i periodi di iniziò assunzione combaciano con l’esordio dei problemi .
Sono al secondo blister (secondo mese ) di assunzione, in caso volessi sospenderla, è opurtuni terminare il blister o posso sospsenderla anche se ho già iniziato a prendere delle billole ?
Grazie in anticipo .
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
I sintomi riferiti sono possibili effetti collaterali della pillola
[#4] dopo  
Utente 469XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio dottore per la sua risposta,
in caso volessi sospenderla, è opurtuni terminare il blister o posso sospsenderla anche se ho già iniziato a prendere delle Pillole ?
Ma più che altro QUANTO RESTANO NEL SANGUE GLI ORMONI DELLA PILLOLA , prima di sentirsi priva del tutto dai suoi effetti collaterali
Grazie in anticipo .
[#5] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Questo quesito dovrebbe postarlo nella sez ginecologia