Utente 938XXX
salve sono un papa'che non passera' un felice natale stamattina ho portato la bimba dal dottore e' stata riscontrata una cistite vicino a l'osso ioide tramite ecografia e' il consiglio del dottore e' che deve essere asportata le dimensioni sono 13x6x9mm. solo che sono molto preocupato xche' mi ha detto di trovare un buon chirurgo pedriatico xche l'intervento e' delicato mi ha consigliato o il santo bono o il possilipon e' io non so'a quale ospedale portarla.
Grazie di cuore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
non conosco nei dettagli la realta' degli Ospedali della sua citta'. Pero' intanto cominci a chiedere al suo Medico Curante di inviarla per una Visita Specialistica nel centro di Chirurgia Pediatrica piu' vicino, e si faccia guidare dal Collega, che di sicuro non manchera' di spiegarle rischi, benefici e possibili complicanze del caso. Se crede ci tenga aggiornati.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 938XXX

Iscritto dal 2008
LA RINGRAZIO DI AVERMI RISPOSTO SIAMO ANDATI DA UN SPECIALISTA DOVE HA RISCONTRATO LE STESSA MEDESIMA COSA E' MA SPIEGATO L'INTERVENTO CHE OLTRE TOGLIERE LA CISTE BISOGNA TAGLIARE ANCHE L'OSSO IOIDE ADESSO STIAMO CERCANDO DI TROVARE L'OSPEDALE PIU' ADATTO A NAPOLI SPERANDO IN UN BRAVO CHIRURGO PEDRIATICO.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Posso dirle soltanto che a Roma c'e' l'Ospedale Bambin Gesu', che a detta di molti e' uno dei centri di Chirurgia Pediatrica di eccellenza nel nostro Paese. Purtroppo come le dicevo non conosco le strutture ospedaliere dalle sua zona.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Luciano Sangiorgio
16% attività
0% attualità
0% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 16
Iscritto dal 2008
Ciò di cui si sta parlando è denominata "cisti del dotto tireoglosso", mette in comunicazione usualmente la radice della lingua con la cisti che si evidenzia lungo la linea mediana del collo. E' un residuo embrionale, di quando cioè il bimbo si stava formando ancora nella pancia della mamma. E' assolutamente benigna. Il dotto che unisce la lingua con la ciste entra in stretto contatto con l'osso ioide,e quindi, al fine di evitare che si formino delle recidive della patologia, insieme al dotto ed alla cisti, si asporta anche un piccolo frammento dell'osso ioide, in modo di avere la sicurezza che l'intervento sia radicale, cioè definitivo.
Qualunque Centro che svolge attività di Chirurgia Pediatrica è in grado di eseguire l'operazione, che è relativamente semplice e scevra da rischi. A Napoli tutte le Chirurgie Pediatriche sono di ottimo livello e non occorre, a mio avviso, cercare un "luminare" particolare.
Restando a disposizione per eventuali approfondimenti auguro Buone Festività

[#5] dopo  
Utente 938XXX

Iscritto dal 2008
GENTILISSIMO DOTT.SANGIORGIO, LA RINGRAZIO DI CUORE GRAZIE A LEI DORMIRO' MEGLIO, E' HA PERFETTAMENTE CAPITO L'INTERVENTO IN TUTTI I PARTICOLARI, RINGRAZIO TUTTI E' VI AUGURO BUONE FESTE...