Utente 226XXX
Buonasera,
ho eseguito la mia prima seduta di epilazione con laser permanente con alexandrite che interessa la zona ascelle e la zona bikini (inguine, solamente la parte visibile fuori dalla mutanda, mantenendo il pelo nella parte più interna e sul monte di venere) e perianale.
So che sconsigliano l'epilazione totale per il rischio di aumentare le probabilità di diffusione di contagio di mst, ma piuttosto volevo sollevare un enorme dubbio che mi è sorto durante la prima seduta: è possibile che si rischi di contrarre malattie durante il processo di epilazione?
Mi spiego meglio: la dott.ssa ha inizialmente rasato le zone interessate con un rasoio elettrico (lasciando una lunghezza di qualche mm) la cui testina dubito fosse stata sterilizzata dal paziente prima in quanto sono entrata praticamente subito dopo... quindi è possibile che usando lo stesso rasoio senza averlo pulito si possano trasmettere malattie?
In più la dott.ssa maneggia la pelle e le zone trattate con gli stessi guanti con cui poi prende in mano rasoio, macchinario per epilazione, boccette spray dei prodotti da applicare sulla pelle, e quindi toccando le zone intime di una persona possibilmente affetta da qualche virus, fungo o batterio è possibile che si attacchi a tutto quello che tocca?
Perchè poi anche se cambia i guanti toccherà gli oggetti precedentemente "contaminati" e poi la mia zona intima, rischiando un possible contagio.
Non so se sono paranoie che mi faccio io e basta, ma è possibile che avvenga una situazione del genere?
Grazie mille!
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
No non esistono rischi di contagio seguendo le procedure che noi Medici siamo chiamati ad osservare.
Saluti!

Dr Laino