Utente 458XXX
gen. dott. nel 1992 fui operato di aneurisma aorta ascendente con ricostruzione con protesi dacron 32 mm aneurisma 60 mm . ogni anno controlli cardiaci era ridilatata a 44 mm stabilizzandosi cosi fino ad oggi. in data 21 /11 / 2017 controllo cardiochirurgo consiglio cardiologo che mi tiene in cure per , fibrillazione atriale parossistica in questo controllo risulta . indagine Angiò tac aprile 2017 aneurisma della radice aortica co d t 51 mm. ( Snc - s cd ) x47 mm ( s n c s c d ) e aneurisma dell' aorta ascendente distale con d t m 54 mm. ( misurati con correzione dell' asse ) ; il diametro dei restanti tratti aortici è nella norma fatta esclusione per la presenza di piccolo aneurisma dell' arteria renale . si sagnala che il d t m dell' aorta ascendente distale era mm 52 nel 2014 e nel 2016 . conclusioni recidiva di patologia aneurismatica prossimale e distale alla protesi vascolare . stabile la dilatazione della radice aortica ( 51x 47 lieve incremento del diametro dell' aorta ascendente distale ( 2 mm in un anno ) allo stadio attuale no sussistono criteri dimensionali assoluti né quelli di incremento temporale per porre indicazione ad intervento cardiochirurgico ; necessario implementare la diagnostica strumentale con ecco cardio color doppler per la valutazione della valvola aortica Angiò tac aorta con sincronizzatore e c g . e molto rischiosa , rispetto al tempo di recupero mi può spiegare non ho capito . mi spiegava della valvola aortica che si dovrà rifare tutto e che bisognerà studiare , che insomma e complicata , se può mi dia tutte le informazione che pensa grazie
[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
20% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2012
Nel 1992 le hanno sostituito l'aorta ascendente.
Adesso si è dilatata la porzione di aorta contigua. Siccome l'aorta è dilatata tra valvola aortica e protesi, un nuovo intervento verosimilmente richiederà il cambiamento delal valvola. Per questo hanno chiesto l'ecocardiogramma.
Inoltre, vista la sua età attuale, bisogna valutare anche la situazione delle coronatie (cosa che si può fare con un'angio-TAC sincronizzata con l'ECG).
Non capisco invece la sua frase " Angiò tac aorta con sincronizzatore e c g . e molto rischiosa , rispetto al tempo di recupero" . Chi ha detto che l'angio-TAC è molto rischiosa? Cosa significa "rispetto al tempo di recupero"?
[#2] dopo  
Utente 458XXX

Iscritto dal 2017
Grazie non mi riferivo a l'angio tac
ma a l'intervento se e rischioso . Mi scuso le comunico anche forse e meglio .meglio anche tac 2012 . Arco aortico aneurismatico vconun diametro di 50 mm .tratto distale . della carotide interna sx diametro di 35x35 .fibrillazione atriale parosisticaa d.C. 90 bpm. Gredo di aver tralasciato qual cosa.le avevo trascritto .il referto cardiochirurgo visita ieri mattina . Non o capito se dovrò essere operato quello che o capito che avrebbero dovuto sostituire anche la vecchia protesi. Ne esco vivo. Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
20% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2012
Mi spiace di non poterla aiutare per quel che riguarda la valutazione del rischio operatorio. Questa è una valutazione che si basa su molti fattori (dall'anatomia, alla condizione delle coronarie, degli altri organi, la situazione clinica generale) che solo il cardiochirurgo potrà valutare.
Certo che nessun cardiochirurgo porta in sala operatoria un paziente pensando che potrebbe non uscirne vivo, quindi da questo punto può stare tranquillo (anche se ovviamente -come in tutte le cose, anche andare in macchina- un imprevisto può succedere).
Quanto al tipo di intervento, io immagino che faranno un intervento tipo Bentall: sostituzione della valvola e dell'aorta ascendente (la parte nativa dilatata e la vecchia protesi vascolare) con un tubo valvolato (protesi vascolare con già attaccata la valvola aortica artificiale). E' un intervento che si fa di routine in moltissime cardiochirurgie, spesso anche in pazienti anziani, e che in genere non dà complicazioni.
[#4] dopo  
Utente 458XXX

Iscritto dal 2017
buona sera dott. grazie delle risposte , se posso chiedere mi può spiegare quale parte della protesi e aorta ascendente distale dtm 54mm . la radice aortica con dt 51mm snc- scs x 47 . il 54 e sopra la vecchia protesi verso l' arco aortico ,e l'incremento di 2mm in un anno e tanto . grazie