Utente 468XXX
Salve! Da circa due anni soffro di reflusso biliare ho preso varie medicine ma nessun miglioramento anzi sto peggio di prima. I sintomi sono: Nausea persistente che dura due/tre giorni e di notte tende a peggiorare,a volte ho dolori e bruciori di stomaco e ho notato che da quando ho questi problemi ho anche l'acne vicino alla bocca.... Vorrei sapere se e' possibile curare il reflusso biliare con l'omeopatia?
[#1] dopo  
Dr.ssa Gaia Orsetti
20% attività
4% attualità
0% socialità
VERONA (VR)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2014
Buongiorno , la terapia omeopatica e/o omotossicologica può essere utilizzata per gestire il suo problema, è certamente necessaria una completa anamnesi per inquadrare il suo stato di salute, oltre che valutare l'alimentazione che attua.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2017
Ho fatto un ecografia addominale ed è tutto nella norma, ho fatto la gastroscopia dalla quale risulta di avere reflusso biliare abbondante e un pò di gastrite per quanto riguarda il piloro non è danneggiato... Pensavo di avere il piloro danneggiato e di conseguenza ho il reflusso di bile ma dalla gastroscopia risulta tutto nella norma per quanto riguarda il piloro... Quale potrebbe essere la causa del reflusso non saprei sono disperata sto quasi sempre male ho nausea in continuazione
[#3] dopo  
Dr.ssa Gaia Orsetti
20% attività
4% attualità
0% socialità
VERONA (VR)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2014
Spesso il problema del piloro riguarda la sua regolazione neuroendocrina che ne controlla l'aprirsi/chiudersi in modo adeguato...quando ciò non avviene abbiamo il reflusso. Un fattore scatenante importante che provoca disequilibrio è lo stato ansioso/stressato di cui non fa menzione ma che la invito a considerare: esercizi di respirazione possono agire sul nervo vago e facilitare il controllo pilorico. Altro ambito fondamentale è una corretta alimentazione, indicativamente tutti gli alimenti grassi, o che li contengono, rallentano lo svuotamento gastrico e facilitano il reflusso, mentre altri cibi come caffé, cioccolato, zuccheri raffinati...impediscono la chiusura. Ricordo che anche il fumo è dannoso, così come le abbuffate o coricarsi subito dopo aver mangiato. Per i limiti della conversazione non posso prescrivere con la dovuta accuratezza dei farmaci omeopatici, suggerisco solo per l'ampiezza d'azione la Nux Vomica 7ch, 3 granuli prima dei pasti sciolti sotto la lingua.
La risposta non potrà certo essere esauriente ma vorrei provasse ad agire sul suo stile di vita apportando le modifiche, seppure generiche, suggerite e capire se possono migliorare il quadro.
Cari saluti
[#4] dopo  
Utente 468XXX

Iscritto dal 2017
Un tempo ero molto stressata e ansiosa e anche ora lo sono... per quanto riguarda lo stile di vita cerco di mangiare correttamente ho fatto anche Detox, non ho mai fumato,alcol non bevo,caffe non bevo e ciocolato non mangio... Penso sia lo stress... vorrei fare una visita omeopatica per questo cerco informazioni... La ringrazio per la sua risposta Dottoressa!