Utente 123XXX
salve. Mi chiamo Niccolò ed ho quasi 18 anni. Fin da piccolo ho avuto il problema di avere, durante l'erezione, il pene incurvato verso il basso. All'inizio la ritenevo una cosa assolutamente normale, ma da quando ho iniziato a "studiare", ho scoperto che qualcosa non andava. Informandomi tramite internet, ho scoperto che tale incurvamento possa essere causato da "un corpo cavernoso più sviluppato dell'altro". Davvero può essere questa la causa?Mi trovo in una situazione particolarmente difficile perchè non riesco a parlarne con mia madre (che è un medico)e vorrei riuscire a risolvere il problema da solo. Cosa devo fare?a chi mi devo rivolgere?grazie per la risposta...saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Caro Niccolò, capisco l'imbarazzo ma secondo me dovresti parlarne con tua mamma che è anche una Collega. Lo so che a parole è facile..
In alternativa parla con il tuo Medico di famiglia. Ti indirizzerà certamente da uno Specialista andrologo di fiducia che potrà rispondere alle tue domande.

Ciao

[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
la cosa migliore da fare, visto che ha la fortuna di un "medico in famiglia", è quella di far presente a Sua madre semplicemente il desiderio di sottoporsi ad una visita specialistica Andrologica di controllo routinario, doverosa in tutti gli adolescenti.
Sua madre senza dubbio Le consiglierà il meglio.
Quando sarà davanti allo Specialista, premettendo che essendo maggiorenne vuoLe ed ha diritto al rispetto della privacy, potrà esporre tutti i dubbi ed i problemi del caso.
Non è difficile, anche se la cosa migliore dovrebbe essere raggiungere un tale livello di confidenza con i propri genitori da non dover ricorrere a questi stratagemmi.
Un augurio affettuoso ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2006
Vi ringrazio tantissimo per i consigli dati, cercherò di prendere coraggio e tirar fuori la questione al più presto poichè mi sembra l'unica cosa attuabile al momento. Vi farò sapere al più presto. Grazie ancora, Niccolò
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
sssssssssss
[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
si rivolga dal suo medico curante chiedendogli una visita specialistica andrologica, lo specialista andrologo l'aiuterà