Utente 472XXX
Buonasera,
in seguito ad ecografia transvaginale mi sono stati diagnosticati un mioma sottomucoso di 3 cm e due miomi intramurali di 1,5 cm, di cui uno anteriore e uno posteriore, confermati poi con isteroscopia diagnostica.
Poichè ciò impedisce una possibile gravidanza e mi provoca (pare dipenda da questi fibromi) un fortissimo dolore pelvico nei primi due giorni del ciclo, tanto da non riuscire a mangiare, nè bere, ma solo vomitare e defecare, mi è stata consigliata l'isteroscopia chirurgica.
Per prepararmi all'isteroscopia chirurgica mi è stato prescritto danatrol 200mg, una compressa tutte le sere fino al giorno dell'operazione. Tale assunzione dovrà avvenire dal secondo giorno del prossimo ciclo, e dunque per circa 40 giorni fino al giorno dell'operazione.
Poichè non ho mai, fortunatamente fino ad oggi, subito un'operazione, nè assunto farmaci importanti, aver letto il foglietto illustrativo di tale medicinale, mi ha mandato letteralmente in crisi. Mi chiedo se sia indispensabile ai fini dell'operazione, se dovrò continuare ad assumerlo anche in fase post operatoria e se, effettivamente, induce la menopausa oltre ai numerosi altri effetti collaterali. Non sono esteticamente bella, ma sapere che questo farmaco potrebbe peggiorare il mio aspetto con acne, aumento di peso e quant'altro, anche di più rischioso, mi deprime.
Non ho un compagno, per cui, ad oggi vedo impossibile, a prescindere la presenza di fibromi, una gravidanza. Il mio obiettivo prioritario, con questa operazione, è quindi, sperare di alleviare un dolore che per me è diventato invalidante. E poi chissà, essere pronta anche per un'eventuale gravidanza. L'età biologica di una donna è molto breve, e se mai dovesse esserci l'opportunità di una gravidanza, non vorrei rinunciarci per intraprendere una terapia lunga e difficoltosa.
Grazie
Annalisa
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ogni Ospedale adotta un suo protocollo per la preparazione ad un intervento di MIOMECTOMIA RESETTOSCOPICA , quindi non potrei interferire consigliando una terapia alternativa al DANATROL (non mi ha riferito se per via vaginale o per via orale) .
In questi casi è importante l'intervento in funzione delle mestruazioni abbondanti e per una possibile futura gravidanza.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 472XXX

Iscritto dal 2017
Innazitutto grazie per la risposta.
Danatrol mi è stato prescritto per via orale.
In realtà io spero che l'intervento possa quantomeno ridurre il dolore, che per me è diventato invalidante.
Secondariamente tutto il resto.