test  
 
Utente 423XXX
Gentili dorrori, sono una ragazza di 25 anni.
Due mesi fa ho fatto una visita ginecologica di controllo, il dottore mi ha detto che ho un piaghetta nel collo dell'utero e mi ha fatto fare un Pap Test di cui riporto il referto:

RARE CELLULE EPITELIALI PIATTE SUPERFICIALI; NUMEROSE INTERMEDIE; RARE PARABASALI.
RARE CERVICALI
ALTERAZIONI FLOGISTICHE
METAPLASIA MATURA
NUMEROSI LEUCOCITI
FLORA BATTERICA COCACCEA
REPERTO ONCOLOGICO NEGATIVO.

Dopodiché mi ha prescritto una cura di ovuli NEGATOL e FITOSTIMOLINE, ma la piaghetta non se n'è andata quindi il dottore ha eseguito una colposcopia e biopsia. Il referto della colposcopia è scritto a mano e purtroppo non riesco a comprendere quasi nulla, ma ha messo delle crocette in:
GIUNZIONE SQUAMO COLONNARE VISUALIZZATA.
EPITELIALI ORIGINARIO TROFICO.
ELTOPIA (EPITELIALI CILINDRICO).
ZONA DI TRASFORMAZIONE ANORMALE
AREA IODOCHIARA MUTA.
EPITELIALI BIANCO SOTTILE
PUNTATO REGOLARE.

Parlava di una macchietta bianca che sembra essere di origine virale, lui sospetta che si tratti di papilloma virus.
Secondo voi potrebbe essere qualcosa di più grave? Ho letto che la colposcopia si effettua quando il pap test risulta anormale, ma pensavo che il mio fosse normale o sbaglio?
A cosa potrebbe essere dovuta questa macchia bianca?
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente il risultato del suo PAP test è NEGATIVO , di conseguenza nessuna indicazione alla COLPOSCOPIA.
La colposcopia è stata interpretata dal COLLEGA , difficile dare un giudizio senza aver effettuato personalmente l'esame colposcopico
A volte dei fenomeni riparativi dell'ectropion (piaghetta) vengono scambiati per variazioni dovute a infezioni virali(HPV)
SALUTI