Utente 831XXX
Salve,

io e mia moglie stiamo cercando di avere un figlio ormai da 9 mesi. Lei ha 41 anni e la ginecologa dice che tutti gli esami sono in regola e che non si spiega come mai non sia riuscita ancora a rimanere incinta.

Sto vivendo tutto con molta ansia e preoccupazione considerata la nostra non più giovane età e considerata la riluttanza di mia moglie a sottoporsi a trattamenti ormonali a causa del rischio di gravidanza plurigemellare.

I risultati del mio spermiogramma:

Giorni di astinenza: 3
Campio: fresco
Volume: 3,3 mL
Leucociti: < 1 M/ml
Globuli rossi: assenti
pH: 9,0
Colore: grigio/avorio
Aspetto: normale
Odoro: sui generis
Fludificazione: completa
Viscosità: normale
Agglutinazioni: assenti

N. totale di spermatozoi: 71,6 milioni
Concentrazione: 21,7 milioni/mL
Mobilità totale: 70,0%
Mobilità progressiva: 53,0%
Morfologia: 11,0%
Conclusione finale: parametri nella norma
Valori di riferimento secondo WHO 2010

Spermiocoltura: sviluppo di flora batterica non patogena


Esami della mia compagna al terzo giorno di ciclo:

FSH (chemiluminescenza): 6,4 mUI/mL
LH (chemiluminescenza): 6,7 mUI/mL
17-beta estradiolo (chemiluminescenza): 48,7 pg/mL
Progesterone (chemiluminescenza): 0,36 ng/mL
Prolattina (chemiluminescenza): 23,8 ng/mL
Ormone anti-mulleriano (chemiluminescenza): 2,03 ng/mL
DHEA (ria): 4,0 ng/mL
DHEA solfato (CMIA): 104,2 mgc/dl

Curva glicemica
Glicemia a digiuno: 0,80 g/l
Glicemia 60’ dopo carico: 1,01 g/l
Glicemia 120’ dopo carico: 0.81 g/l


Esame al 14mo giorno:

17-beta estradiolo (chemiluminescenza): 496,0 pg/mL


Cosa abbiamo che non va? Sono molto preoccupato… :(

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Raffaele Carputo
24% attività
16% attualità
12% socialità
CAVA DE' TIRRENI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Buonasera,
una valutazione di base di una coppia con problemi di infertilità (superati i 35 anni di età della donna se dopo 6 mesi non si riesce ad ottenere una gravidanza parliamo di infertilità) include lo studio di perlomeno 5 componenti. Il fattore che assume il peso più importante è la riserva follicolare delle ovaie di sua moglie; dagli esami che presenta sembra essere normale dato i valori di FSH, E2 e AMH in terza giornata. Nonostante la buona riserva follicolare (numero di follicoli all'interno delle ovaie) con il passare del tempo diminuisce la qualità follicolare e pertanto ovocitaria. Si stima che tra i 40-42 anni la percentuale di ovociti anomali e pertanto non capaci di dar luogo a una gravidanza evolutiva sia di circa il 60-70%. Da qui l'importanza dell'età materna nel determinare la fertilità della coppia.
Il secondo fattore da valutare ed anch'esso importante di cui non si fornisce informazione è lo stato delle tube. Sono pervie? Bisognerebbe realizzare una isterosalpingografia in tal caso. In assenza di tube pervie non può avvenire l'incontro tra gli spermatozoi e l'ovocita. Il terzo fattore da valutare è l'utero; generalmente una valutazione con ecografia basta per escludere le principali anomalie (miopi, polipi ecc). Lo spermiogramma è normale. Per l'ultimo non risulta studiata la funzionalità tiroidea (TSH).
Sono a disposizione per eventuali dubbi.
Cordiali saluti