Utente 472XXX
Buonasera,

sto assumendo la pillola Klaira da tre mesi. Per i primi due blister non ho avuto alcun problema ma al quindicesimo giorno del terzo blister ho avuto episodi di spotting che continuano anche oggi che è il sedicesimo giorno. Non ho avuto episodi di vomito o diarrea, l'unica cosa che è cambiata è stata che da 10 giorni ho iniziato ad assumere un integratore contenente 1000 mg di vitamina C, 20 mg di bioflavonoidi e 20 mg di rosa canina.
1) Può essere questa la causa dello spotting? Devo sospendere l'integratore?
2) Sono ancora coperta dal punto di vista anticoncezionale?

Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente coperta dal punto di vista contraccettivo , si tratta di uno "spotting" da basso dosaggio degli estrogeni presenti nella pillola KLAIRA , se dovesse persistere le consiglierei il passaggio ad una pillola a clima estrogenico più alto (compito del COLLEGA) .
Prima del passaggio attenderei
Buon NATALE
[#2] dopo  
Utente 472XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille per la risposta, vedrò nei prossimi mesi se è il caso di farmene prescrivere un'altra.
Avrei un ulteriore dubbio. Leggendo sul sito mi è parso di capire che la vitamina C interferisce col metabolismo della pillola nel senso che mantiene più alti i livelli di estrogeni. Questo si traduce in un maggior rischio di trombi o altri effetti collaterali della pillola o posso andare avanti con l'integratore (che sto continuando ad assumere) senza problemi?

Grazie mille per la disponibilità e tanti auguri di Buon Natale e buone feste!
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La vitamina C potrebbe determinare un aumento dei livelli ematici dell'etinilestradiolo contenuto nella pillola.
Saluti