Utente 415XXX
Buonasera gentili dottori vi scrivo per poter aver un parere in merito a una iniezione peridurale antalgica fatta una settimana fa.Spiego brevemente il mio problema soffro di anterolistesi l5/s1 con interessamento sciatico fin al gluteo e fascite plantare a destra..a seguito di forti dolori insorti a maggio andati peggiorando sempre di piu da agosto fin ora,di cui nessun farmaco (deltacortene,contramal,lyrica e palexia )be fisioterapia abbiano avuto effetto mi è stata praticata una settimana fa una peridurale con anestetico e cortisone ma già durante l'esecuzione sentivo dolori e bruciori molto forti in fondo alla schiena a destra che dopo l'iniezione si son estesi a tutta la schiena portandomi a star malissimo al punto da darmi direttamente li in ospedale un dicloreum..tornata a casa i dolori non son migliorati anzi da allora il dolore si e spostato pure alla schiena in basso a sinistra cosa prima rara..e da tre giorni si è presentata pure nausea e male al collo ovviamente ho contattato più volte il medico che me l ha eseguita che mi ha fatto prender antinfiammatori per qualche giorno ma non è cambiato nulla..vorrei un vostro parere se può rientrare nella normalità ed e una conseguenza temporanea oppure no..e se la nausea può centrare o è una cosa a parte. Ringraziandovi per l'attenzione e scusandomi per essermi dilungata vi porgo i più sinceri saluti
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buon giorno. È passato un po' di tempo e magari potrebbe aggiornarci sugli eventi. Sinceramente la sintomatologia riferita non è usuale. Soprattutto vorremmo sapere se ha avuto cefalea nei giorni successivi tale da non poter neanche alzarsi dal letto. O comunque una cefalea che migliorava stando soprattutto sdraiati. In attesa, cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dott. Stelio Alvino..non ho avuto grande cefalea più che altro erano giramenti di testa e forte nausea che dopo una settimana è iniziata a migliorare..ero comunque tornata a controllo dal medico che mi ha fatto la peridurale dopo una breve visita anche lui non ha saputo trovar spiegazione soprattutto nel vero problema cioe al fatto che non solo non ho avuto benefici dalla iniezio ma ho avuto un peggioramento che tuttora persiste..cin dolore lombare a destra dove era già presente ma da dopo la peridurale si è steso pure a sinistra e dolore sciatico pure a sinistra che prima non c'era che percorre i glutei sia centralmente che pure lateralmente arrivando anche a volte al polpaccio e a sinistra tutto ciò non c'era prima..mi disse di aspettare fin a domani che avrò la seconda iniezione ma non le nascondo che ora son terrorizzata se farla o meno e sul fatto che il dolore non passa...neseuno sembra capire cosa succeda la ringrazio dottore per l'interesse che ha mostrato con stima le porgo i miei saluti
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Beh, prima di ripetere la manovra farei un controllo radiologico con una RMN. Per valutare che non vi siano novità su quella listèsi o altri fatti nuovi intervenuti. Magari ne parli col collega.
Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
La risonanza l avevo fatta da poco a fine settembre forse per quello forse non me l han fatta rifare nel frattempo io di mio mi son fatta rifar la radiografia..e possibile che la peridurale crei danni ai nervi dottori?
[#5] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
No. Solo se vi sono gravi incidenti nel corso dell esecuzione della manovra. La RMN andrebbe fatta dopo che ha eseguito la peridurale... Averla fatta prima, a settembre non è di alcun significato. L' rx non da possibilità di vedere alcunché se non elementi ossei o, indirettamente, cartilaginei.
[#6] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio dottore per la sua risposta quindi se non può aver creato danni la peridurale come mai non si spiega il dolore che ora e pure a sinistra da dopo la peridurale?la aggiorno che come le avevo anticipato stamattina son andata all appuntamento per la se seconda peridurale che il medico ha ritenuto di non farmi in quanto non ne ho tratto benefici pero riguardo al.peggioramento ha fatto l'orecchio da mercante (scusi il termine )dicendomi d prender di nuovo il palexia (da cui non ho avuto benefici )E indicandogli io un campioncino che mi han dato in farmacia di un integratore il neceniol 800 ha detto che posso provar...e se volevo riprovare del cortisone per bocca di farne un altro ciclo facendomenlo prescrive dal.mio medico ma senza rilasciarmi nessun fogliob
[#7] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Ecco perché anziché assumere farmaci un po' a random sarebbe meglio accertarsi che non vi sia nulla di nuovo su quella schiena con una nuova RM e poi accertato ciò valutare eventuali terapie antinfiammatorie, anche col cortisone se necessario.
Saluti
[#8] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Ha ragione dottore ma purtroppo non mi e stata richiesta un altra risonanza..il 29 avro un altro consulto neurochirurgico nel frattempo il.mio.medico mi ha prescritto altri dieci giorni di deltacortene 25 sscalare 5 giorni intero 3 giorni a metà e due giorni a un quarto è la giusta posologia?grazie di tutto..saluti
[#9] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dottore chiedo scusa se torno a disturbare ma ho un dubbio circa il cortisone l ho iniziato ieri mattina ma ieri sera misurando la glicemia a casa con la macchinetta di mia madre l'avevo a 160 tre /4 ore dopo cena..non essendo diabetica mi son un po preoccupata..siccome so che il cortisone aumenta la glicemia e un aumento temporaneo?grazie
[#10] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Certamente, uno degli effetti transitori del cortisone è l'iperglicemia. Utile anche un gastro protettore.
Saluti
[#11] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dott.Alvino mi ha tolto un dubbio che mi preoccupava!circa il gastroprotte uso antra 20 mg..gia da un po di mesi da quando ho iniziato a prender tutte le altre medicine..son alla terza pastiglia di deltacortene ma purtroppo i dolori sono sempre fortissimi da doverci abbinare un cerotto o tachipirina..dopo quanto di solito fa effetto il deltacortene?sempre che effetto faccia perché ormai visto il fallimento di tutti i farmaci compreso il cortisone preso mesi fa son parecchio demoralizzata..la ringrazio per la sua gentilezza e le auguro felici feste.