Utente 434XXX
Salve a tutti,
Da due giorni ho cominciato una terapia antibiotica con amoxicillina per curare una gengivite. Sono una persona stitica e poiché non andavo in bagno e avevo gonfiore da tanto questa mattina ho bevuto un po' di caffè (1/4 di tazzina nemmeno) che, come sempre, mi ha subito permesso di andare in bagno e in 3/4 volte mi sono svuotata. Credo che il caffè mi dia quest'effetto perché
ho sempre un po' sofferto di colon irritabile (da qui la stipsi) e quindi credo che possa aumentare la motilità del colon consentendomi di svuotarmi.Tuttavia successivamente ho cominciato ad avere eruttazioni, forte gonfiore alla pancia che si irradia anche dietro la schiena, dolore al braccio sinistro. Pensando si trattasse di ansia legata magari alla caffeina ho consumato una camomilla ma non è cambiato assolutamente nulla. Potrebbe trattarsi di reflusso? Posso provare ad assumere un gaviscon anche se sto prendendo l'antibiotico?
Grazie anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Lei sa già queste cose (vedi consulto precedente).
Sicuramente può trattarsi di reflusso (aveva citato una esofagite).
Può prendere lo sciroppo senza problemi.
Saluti!
[#2] dopo  
Utente 434XXX

Iscritto dal 2017
Nonostante il caffè che mi ha permesso di svuotare e nonostante il reflusso risolto , continuo ad avere come stamattina fitte al colon (fianco destro). Potrebbe essere l'antibiotico a causare ciò? Non so se so può sospendere dopo due giorni.. la gengivite è passata ma ho questi forti dolori
[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Non sospenda l'antibiotico.
Solo aria intestinale.
Assuma probiotici per 3-4 settimane.