Utente 473XXX
Buonasera, scrivo in quanto ho effettuato 10 giorni fa intervento di diatermocoagulazione per rimozione di una vasta zona di condilomi sulla corona del glande del pene. Il decorso post operatorio è stato regolare, fino a oggi quando in seguito ad una erezione mattutina ho notato che ad un abbastanza piccolo estremo della cicatrice si è formata una sorta di ecchimosi, è presente sangue dovuto verosimilmente a microlesioni del tessuto sottostante/neoformato(la cicatrice si sta pian piano staccando ogni giorno) dovute presumo all’erezione. La zona tuttavia non da sanguinamento, c’è solo appunto una sorta di piccolo ristagno di sangue.
Aggiungo che non è presente ne gonfiore ne dolore.
Vi chiedevo gentilmente se questo evento odierno dovrebbe necessitare di una visita immediata da parte del mio medico, o se posso aspettare la visita post operatoria programmata fra una settimana.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si, è possibile. Credo possa aspettare se non si modifica. Prego.
[#2] dopo  
Utente 473XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio. Aggiungo solo che nel giro di una notte il sangue non è più presente o quantomeno non visibile. La zona infatti è tornata dello stesso colore giallognolo che aveva prima(e che ha il resto della cicatrice) che il mio medico a suo tempo mi ha detto essere dovuto alla fibrina. Da profano credo che questa sia una modifica ‘’positiva’’, ma visto che ci sono le chiederei un ultimo parere in merito.
Grazie ancora e buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Condivido