Utente 942XXX
Salve,
da qualche giorno ho notato che ho una vena sulla base del pene abbastanza gonfia.
Sinceramente non ho mai fatto caso a questa cosa, volevo chiedere se è normale.
La vena visivamente risulta gonfia più del solito e molto dura, sembrerebbe come un tubo in pressione. Questo è presente sulla base del pene, successivamente la vena dopo questo "gonfiore" ritorna piccola e normale.
Non ho fastidi e ne dolori, volevo sapere solo se è normale che sia così.

La ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egergio signore,
tutti i pazienti che ho avuto occasione di visitare con problemi anologhi al suo non avevano nulla di che. Per cui, nel caso volesse togliersi una curiosità, vada pure da un collega, ma senza fretta.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore.

sotto la cute del pene decorrono numerose vene, che tendono ad ingrossarsi quando si manifesti uno stato di eccitazione o erezione e rendersi particolarmente evidenti.
La vena principale, la vena dorsale superficiale, che decorre longitudinalmente da qualche cm sotto il glande fino alla base si può rendere molto manifesta.
E una situazione normale ma ,nel dubbio, chieda un parere al suo medico
cari saluti


[#3] dopo  
Utente 942XXX

Iscritto dal 2008
Salve,
vi ringrazio per le vostre risposte.
Volevo però precisare che la vena dorsale superficiale risulta gonfia in un solo punto, sulla base del pene per una lunghezza di qualche millimetro, è come se ci fosse al suo interno una piccola nocciolina con diametro di qualche millimetro.
Infatti testandola ha la forma di una nocciolina con una lunghezza di circa 3 mm ed è molto dura.
La vena, prima e dopo questo rigonfiamento è normale come le altre.
La mia curiosità è di capire se questo rigonfiamento può essere anomalo ?? Sono circa 2 settimane che la vena presenta questo problema.

Attendo un vostro riscontro.

Vi ringrazio anticipatamente.

Saluti
Fabio


[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,

teoricamente potrebbe trattarsi di una zona di trombizzazione della vena in causa, tra due collaterali. Nulla di grave, intendiamoci, ma che si potrebbe giovare di terapia specifica, sempre che la diagnosi fosse confermata. Il suggerimento è di farsi valutare da un andrologo.
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

dopo la visita ci faccia sapere qualcosa
cari saluti
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregio signore,
nulla di che, faccia la visita con tranquillità
[#7] dopo  
Utente 942XXX

Iscritto dal 2008
Salve,
nel frattempo, che tipo di terapia posso effettuare per sgonfiare questa trombizzazione della vena ??
Quante settimane dura questo gonfiore ??

La ringrazio anticipatamente.

Saluti
Fabio
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non sempre quelle c ose vanno curate, a volte si sitemano da sole. Vada da un collega che vedendo capirà.