Utente 142XXX

Buongiorno
vorrei comprendere se l'utilizzo di tappi (ceramica o silicone?) puo alleviare i problemi di otite derivati dalla variazione di pressione in fase di atterragio durante un volo in condizioni di forte raffreddore.
Ho visto che in commercio ne esistono alcuni definiti appositamente "to fly" (inserto interno credo in ceramica parte esterna silicone) e li vorrei utilizzare in aggiunta all'instillazione di spay vasocostrittori ed alla masticazione di cheiwing gum.
Grazie in anticipo per ogni risposta

[#1] dopo  
Dr. Antonio Rufo
40% attività
12% attualità
16% socialità
AMASENO (FR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gentile utente, il problema del dolore all'orecchio, sia in fase di decollo che in fase di atterraggio è dovuto nella maggior parte dei casi all'infiammazione della tuba di Eustachio che si trova all'interno dell'orecchio, le consiglio di prendere un antinfiammatorio (se non ci sono controindicazioni per la sua salute) circa 1/2 ora prima della partenza. Per la prescrizione comunque si rivolga al suo medico curante. Il dispositivo da lei citato viene posizionato nel condotto uditivo esterno, mentre il problema è all'interno dell'orecchio.

Saluti e Auguri di Buone Feste