Utente 123XXX
Buon giorno,

E' quasi un mese e mezzo che continuo ad avere la lingua coperta da una patina bianca e la ghiandola sotto masciellare di destra un po gonfia, ho avuto un influenza e ho preso degli antibiotici (amoxicilina) il medico di base mi dice che non c'è niente, ho fatto anche due visite in pronto soccorso reparto infettivo, ma dicono lo stesso che non c'è niente, ma io contunuo ad avere questo fastidio con la lingua bianca e gonfia e con la giandola un po infiamata. Non so più che cosa fare, adesso mi hanno ordinato un riscaquo con Mycostatin s.o. e delle pastiglie di Benexol B12 ma non ho vito miglioramenti. Non è il caso di fare un tampone? Io ho insistito, ma la risposta è stata che non è il caso.
Restando in attesa di consigli e ringraziando anticipatamente Le porgo distinti saluti. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Gianluca Capra
28% attività
0% attualità
12% socialità
VIGEVANO (PV)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Non riterrei utile un tampone, faccia la terapia consigliatole, eventualmente se c'è una tumefazione a livello della gh sottomandibolare puo essere utile una ecografia del collo, non ha mai sofferto di bruciori di stomaco o difficolta nela digestione?
cordiali saluti
[#2] dopo  
3885

Cancellato nel 2008
caro amico,
come sempre accade, la medicina è affascinante perchè varia e complessa. tenga presente che la lingua rappresenta una porta sintomatologica per diverse entità patologiche, di cui solo il medico saprà fare diagnosi differenziata. quindi, partendo dal sintomo lingua bianca, lei deve indagare, insieme al suo medico, diversi organi ed apparati, iniziando dal cavo oro buccale e finendo all'apparato gastroenterico, indagando anche sulle abitudini alimentari e sulla regolarità o meno dell'alvo.
si consigli col suo medico curante e sicuramente lo saprà indirizzare verso una diagnosi certa.
dott. antonio cilio