Utente 942XXX
Cari dottori, tanto x inziare voglio ringrziarvi x darmi la possibilità di avere dei chiarimenti riguardo il problema che ho da circa 2 settimane; da circa un mese ho una relazione con una ragazza, lei dice di non accusare niente di niente, ma io da circa 2 settimane accuso di un forte prurito al prepuzio, accompagnato con una leggera perdita di liquido biancastro sopratutto nel momento del'erezione. Dopo l'eiaculazione mi inzia un forte fastidio al glande con un conseguente arrossamento e la formazione di puntini rossi. Dopo un'oretta scompare il prurito al glande e anche un po' di rossore,però il prurito rimane sempre al prepuzio. Infine ci tenevo a fare noto il fatto che quando faccio scivolare la pelle dal glande in un momento di non erezione mi fa male e sembra a dir quanto assciutto..
Cosa può essere?vi prego datemi una risposta, sono molto preoccupato perchè ho letto qualche articolo sulla candida ma non sembrano esattamente i soliti sintomi che ho io.. in attesa di vostra risposta vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
una visita le chiarirà certamente ogni dubbio. la sede è quella.
tuttavia da quanto scrive sembra che il problema sia incentrato sullo stato delle mucose e della cute del prepuzio che ha una reazione verosimilmente di tipo infiammatorio durante i rapporti.
le cause possono essere molte tra cui una cronicizzazione di una vecchia candida e un eccesso di igiene con prodotti poco rispettosi della fisiologia locale.
un medico specialista è in grado di risolvere il dubbio e impostare un igiene e una terapia adeguata.
cordialmente