Utente 660XXX
Gentli dottori, vorrei avere qualche chiarimento in merito al batterio "Eschiria coli".
Alcuni giorni fa ho rifatto l'esame del liquido seminale con la spermicoltura con antibiogramma, poichè il risultato del precedente esame del liquido seminale non era stato confortante, con un numero di nemaspermi di 10 milioni/ml.
Questa volta il numero di nemaspermi è calato drasticamente a 500000/ml con motilità quasi pari a 0 e la presenza del batterio "eschiria coli".
Vorrei sapere qualcosa di più su questo batterio e se il calo drastico di nemaspermi può essere causato da questo batterio? da un paio di giorni su consulto del medico ho inizionato una cura con Ciproxin.
Questo virus può essere causa del calo di nemaspermi?
Questo virus può essere debellato con una adeguata cura?
Questo virus può causare sterilità?
Una volta fatta la cura il tutto tornerà nella norma? sono molto preoccupato, grazie mille e auguri di buon natale e buon anno.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
l'Escherichia coli è un batterio abitante nell'intestino che a volte arriva per via linfatica in prostata senza per questo dare una franca sintomatologia.
è frequente rritrovarlo durante indagini sul liquido seminale. in alta concentrazione può essere immobilizzante nei confronti degli spermatozoi e a volte è causa di prostatovescicoliti ( infiammazioni).
è importante sapere la carica batterica, che si misura in CFU,e stabilire con uno specialista la terapia adeguata.
seguito da un andrologo e da un buon laboratorio di analisi potrà facilmente guarire.
auguri