Utente 602XXX
Buongiorno,
vi scrivo xche' da circa 24 ore avverto un formicolio al braccio sx.
Questa sensazione si estende dal palmo della mano fino alla spalla sx. Non e' un dolore ma una sensazione tipo "mancanza di sensibilita' / artrosi".
Qualche giorno fa' mi sono fatto male con un ago la mano sx e mi e' uscito tanto sangue (Probabilemte ho forato una vena grossa). E' possibile che l'ematoma che ho attualmente nel palmo della mano (tra il pollice e il polso) mi possa provocare questa sensazione.
Essendo iperteso inutile dirvi che penso al peggio e mi immagino sia un infarto.
Grazie 1000
Luigi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la sintomatologia da lei riferita, è fortemente dubbia per dolore cardiaco. A meno che non sia una sensazione già ripetutasi in passato, magari connessa alla attività fisica, direi che in linea di massima possa escludersi la natura cardiaca. E' ovvio che se tale sensazione dovesse perdurare ancora per ore, le consiglio di recarsi dal proprio curante o in alternativa in un presidio di p.s. per un eventuale ECG.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 602XXX

Iscritto dal 2005
Buongiorno,
intanto la ringrazio per la celere risposta.
Sicuramente il fenomeno non si e' verificato in presenza di uno sforzo, anzi.
Volevo anche aggiungere che questa mattina con il braccio formicolante ho fatto 5 pinai di scale a piedi ma la sensazione non e' ne aumentata ne diminuita.

Saluti
Luigi
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile Sig. Luigi, ciò avvalora l'ipotesi della origine non cardiaca del dolore, molto probabilmente di natura neurovascolare. Se dovesse continuare segua i consigli già dati.Auguri
[#4] dopo  
Utente 602XXX

Iscritto dal 2005
Gentilissimo dottor Martino,
la ringrazio per i confortanti consigli che mi ha dato.
Le auguro un Buon Natale ed un felice anno nuovo.
Luigi
[#5] dopo  
Utente 602XXX

Iscritto dal 2005
Buongiorno,
alla fine ho ceduto al panico.
Ieri sono andato al P.S.
Dopo ECG, esami del sangue e visita neurologica mi e' stato detto che dovevo solo stare calmo e il dolore sarebbe passato.
Dopo un altro muscoril e qualche aulin cosi' e' successo.
Il problema e' che anche questa volta non sono riuscito a gestire il panico.
Mi hanno consigliato di parlarne con il curante x un eventuale terapia. Uffa !!!
Grazie a tutti e Buone feste
Luigi