Utente 339XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni e da circa un mese accuso i seguenti sintomi:
- dolore continuo addome destro che si irradia sotto la scapola destra con fitte più forti che si presentano dopo mangiato.
- nausea e mal di testa
- problemi gastro-intestinali
- da qualche giorno si è presentata anche febbre fino a 37.6
Ho effettuato l'ecografia addominale con il seguente referto:
Colecisti repleta, a pareti non ispessite, con millimetriche formazioni litiasiche e multiple formazioni polipoidi la maggiore di 3mm. Non dilatazioni Delle vie biliari intraepatiche e del tratto della via biliare principale esplorabile.
Vorrei sapere se l'insorgere della febbre è sintomo di peggioramento e se necessario intervenire con operazione chirurgica!
Ringrazio,
Silvia
[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, se la febbre dipende dalla calcolosi della colecisti sicuramente l'intervento è consigliato, in ogni caso si faccia visitare da un chirurgo per le ulteriori decisioni del caso.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta Dott. Sforza, ho già provveduto a fissare una visita con il chirurgo. Attendendo la data fissata le porgo una domanda: tutti i miei sintomi sono causati dalla calcolosi della colecisti?! E se tali sintomi posso attenuarsi prima di una probabile operazione?!
Grazie!
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Possono essere determinati dalla calcolosi della colecisti e se il tutto verrà confermato dallo specialista dovrà operarsi, diversamente dovrà affidarsi alle raccomandazioni di un dietologo.
Saluti