Utente 474XXX
Buongiorno, spiego brevemente quanto accaduto.
Ultimo ciclo 11 dic 2017
Durata ciclo 30/31 giorni
Rapporto a rischio 25 dicembre 2017, tengo a precisare che il rapporto é diventato a rischio in quanto si è sfilato il preservativo che comunque ho ritrovato sul letto e che quindi si sarà sfilato nel momento in cui Si stava uscendo dalla vagina.
Assunzione NORLEVO 27 dicembre 2017 ore 9.00 circa.
Oggi 2 gennaio 2018 non ho avuto nessuna perdita solo dolori accennati al basso ventre e ieri una leggera nausea già comunque terminata.
Mi chiedo è normale che non ci siano perdite?
È possibile che ci sia stata l'ovulazione (giorno 26/27) in tal caso la pillola avrebbe inibito l'impianto?
Ci sono possibilità di una gravidanza in corso? In tal senso non avverto però nessun sintomo...tenga conto che ho 2 figli e 40 anni.
Inoltre ci tengo a precisare che ho interrotto la pillola anticoncezionale giorno 20 novembre, per assenza di ciclo.
Grazie dottore aspetto sue con ansia
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il comportamento è stato corretto , bisogna soltanto attendere .
A volte con la contraccezione post-coitale (Norlevo , Ella One ) può verificarsi anche un salto totale della comparsa del flusso mestruale.
Va sempre eseguito un test di gravidanza di controllo.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 474XXX

Iscritto dal 2017
Dottore mi scusi se la disturbo ancora,
Lei ritiene dai dati che le ho fornito che ci possa essere una possibilità di gravidanza?
È normale che non abbia avuto nessun tipo di perdita dopo l'assunzione della NORLEVO?
Inoltre la mia età e l'assunzione per tanti anni di un anticoncezionale (securgin) può in qualche modo avere ridotto la possibilità di gravidanza.

Grazie mille e mi scusi
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il rischio di una gravidanza è quasi nullo !