ciclo  
 
Utente 475XXX
Buongiorno. Chiedo consulto ginecologico in quanto ho avuto il mio ultimo ciclo dal 25 al 28 dicembre appena passato. Oggi, 2 gennaio, si sono presentate delle perdite con solito dolori mestruali. Unica precisazione che sicuramente starà influendo, ho smesso (con l’ultimo ciclo) l’assunzione della pillola (assunta per 12 mesi) per incompatibilità con Eutirox (per ipotiroidismo). Vi ringrazio per l’attenzione ed eventuali consigli.
[#1] dopo  
Dr. Lucia Vecoli
44% attività
8% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., le perdite ematiche a metà ciclo sono nella maggior parte dei casi correlate, soprattutto se associate a dolori similmestruali, al fenomeno ovulatorio. Ogni mese, intorno al 14° giorno dall'inizio delle mestruazioni, nelle donne in età fertile si può verificare l'ovulazione, che consiste nello scoppio di un follicolo ovarico giunto a maturazione, con conseguente liberazione di un oocita che può essere captato dalla tuba e, se raggiunto dallo sperma, fecondato all'interno della stessa, con creazione di un embrione che successivamente si va ad impiantare nella cavità uterina. Il processo ovulatorio talvolta si può associare a fuoriuscita di perdite ematiche dalla vagina e a dolori addominali. Detto questo, una visita ginecologica è consigliabile per escludere cause patologiche di sanguinamento ( patologia disfunzionale o infiammatoria, neoplasie benigne o maligne ). Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 475XXX

Iscritto dal 2018
La ringrazio dott.ssa Vecoli, è stata gentilissima e molto esaustiva.
Le perdite sono durate solamente due giorni ma in settimana ho comunque prenotato un controllo ginecologico.
La ringrazio nuovamente!