Utente 233XXX
Buonasera, ho 28 anni e da 7 giorni a questa parte avverto dei dolori al petto,proprio tra i due seni.
Questi dolori,molto simili ad un bruciore non sono costanti ma vanno e vengono...seguiti spesso da un'ansia che si scatena proprio x questo.
Stamattina sono andata in ospedale x un controllo, mi è stato fatto l'elettrocardigramma, risultato nella norma ed i raggi x scludere un'eventuale focolaio.Anche l'RX è a posto.
Inoltre mi è stato fatto un prelievo di routine e Sodiemia,potassemia,cloremia,glicemia,calcemia,creatinina e pcr x escludere un'embolia polmonare:tutti i valori sono ok
Preciso che non ho tosse e respiro perfettamente.
Da 2 giorni inoltre non ho appetito,mangio solo perchè devo e ho spesso sete.
La diagnosi finale è:Epigastralgia e il medico mi ha prescritto x 1 settimana il "Pantorc".
Cosa devo pensare?A quali esami potrei sottopormi se continua il fastidioso "bruciore" con senso di oppressione?
Voi dottori cosa pensate?
Vi ringrazio molto in anticipo e auguro a tutti un Buon Natale
A.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, esclusa la causa cardiaca e polmonare, il dolore da lei descritto sembra in effetti di origine gastrica, purtroppo la diagnosi andrebbe confermata da una esofagogastroduodenoscopia, ma evidentemente i colleghi del p.s. hanno, e giustamente direi, voluto risparmiarle questo "fastidioso" esame.
Pratichi la cura stabilita, evitando inoltre l'assunzione di bevande gassate, di caffè, alcoolici, agrumi, insaccati, fritti e condimenti in genere almeno per un mese.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2006
Gent.mo Dott.Martino
la ringrazio per la celere risposta.
Sono infatti 3 giorni che mi sento inappetente e qualsiasi cosa mangio,mi porta sempre pesantezza.
ho sempre la sensazione di sete e un senso di senso di stanchezza, di fiaccheza.
Se mi dovesse continuare,specialmente l'inappetenza
che esami mi farebbe fare?
Grazie ancora
Con stima
A.